In questo breve articolo vi mostreremo due modalità per generare un codice QR WhatsApp che la vostra azienda potrà utilizzare e condividere con i clienti

Cos’è un codice QR di WhatsApp?

Il QR code (codice QR) è uno speciale codice che contiene del testo. Nella pratica, è un quadrato composto da quadratini bianchi e neri disposti in modo differente, a seconda delle informazioni che contiene.

Il QR code è stato pensato per essere velocemente letto ed interpretato tramite la fotocamera di uno smartphone o di un tablet, e di contenere al suo interno più informazioni di un codice a barre.

Un codice WhatsApp QR è un codice a risposta rapida che permette agli utenti di aggiungere le informazioni di contatto senza la necessità di digitare e registrare il numero di telefono in rubrica.

Questa tecnologia non è solo comoda e funzionale per un uso personale, ma é estremamente interessante per un utilizzo aziendale. Interessante nello specifico, per tutte le imprese che gestiscono il servizio clienti, la logistica degli ordini o il supporto tecnico utilizzando Whatsapp.

Sti tratta di una opzione, facilmente implementabile, per permettere ad i vostri clienti di connettersi con semplicità con i vostri operatori senza perdere tempo ad aggiungere le loro informazioni di contatto su WhatsApp.

Cos'è un codice QR di WhatsApp?

Utilizzare il codice QR Whatsapp presente sul vostro profilo aziendale

I QR Code disponibili direttamente su WhatsApp sono una fra le novità del 2020. L’app permette di ottenere un QR Code per il proprio profilo da condividere direttamente con altri utenti.

Questo sarà presente all’interno della propria pagina profilo, nelle Impostazioni: cliccando su di esso si raggiungerà una nuova schermata con il proprio QR Code univoco, pronto per la condivisione, che consentirà al destinatario di aggiungerci su WhatsApp con un unico “tap”.

Android

Apri WhatsApp > tocca Altre opzioni > Impostazioni.

Tocca l’icona del codice QR accanto al tuo nome.

iOS

Apri WhatsApp > Impostazioni.

Tocca l’icona del codice QR accanto al tuo nome.

Creare un codice QR Whatsapp personalizzato con QR code generator

Una valida alternativa alla soluzione proposta da WhatsApp è quella di utilizzare la soluzione QR code Generator. Questa web app disponibile gratuitamente online vi permetterà una serie quasi infinità di personalizzazioni.

Utilizzando un editor estremamente intuitivo, potrete ad esempio, inserire il logo aziendale direttamente all’interno del codice QR WhatsApp, personalizzare le colorazioni del QR code, i bordi e molto altro.

Per creare un codice QR WhatsApp utilizzando QR code generator dovete:

1) Creare un account su QR code generator > selezionare “Crea QR Code” > selezionare l’opzione “Pagina Web”.

2) Creare un link WhatsApp me associato al vostro profilo WhatsApp aziendale. Se non sapete come fare, vi consigliamo di consultare questo articolo dedicato.

3) Inserite il link generato per effettuare il collegamento con il QR code.

4) Personalizzate il vostro QR code editandolo con le caratteristiche desiderate, infine scaricatelo.

Utilizzare il codice QR Whatsapp presente sul vostro profilo aziendale

WhatsApp è un canale di comunicazione fondamentale per la tua azienda?

Se la tua azienda utilizza in modo sistematico WhatsApp (o vuole iniziare ad utilizzarlo) per comunicare con i clienti, ti consigliamo di dare un’occhiata a Callbell una piattaforma professionale dedicata alle applicazioni di messaggistica diretta (WhatsApp, Facebook Messenger e Telegram).

Per provarla non dovrai far altro che creare un account con Callbell ed integrare il numero di WhatsApp aziendale ed invitare i tuoi collaboratori per avere un accesso multiutente.

Una volta integrato il tuo WhatsApp Aziendale potrai sfruttare tutte le funzionalità di Callbell, ne riportiamo di seguito alcune:

1) Comunicazione multicanale: oltre a WhatsApp potrai integrare le più famose app di messaggistica, ovvero Messenger & Telegram, per essere presente sui canali che i tuoi clienti preferiscono;

2) Distribuzione automatica conversazioni: potrai invitare il tuo team a collaborare e le conversazioni generate verranno distribuite in modo totalmente automatico tra i membri del gruppo al fine di gestire efficientemente vendite ed il supporto al cliente;

3) Analytics: monitora le tue interazioni con i clienti tramite il nostro modulo analytics, che raccoglie tutti i dati relativi alle conversazioni che vengono generate con il tuo team di vendita ed assistenza;

4) Backup delle conversazioni: è possibile scaricare tutti gli storici delle conversazioni, in modo da avere un report completo delle interazioni tra l’azienda e gli utenti che ti contattano in qualsiasi momento.

Ci auguriamo che questo articolo su “come creare un codice QR WhatsApp” ti sia risultato utile: alla prossima!

Creare un codice QR WhatsApp
964aef37cbd523c1a8d2250157bf3829?s=100&d=mm&r=g - Come creare un codice QR WhatsApp

Sull’autore: Ciao! Sono Alan e sono il responsabile marketing a Callbell, la prima piattaforma di comunicazione pensata per aiutare team di vendita e di supporto a collaborare e comunicare con i clienti attraverso applicazioni di messaggistica diretta come WhatsApp, Messenger, Telegram e (presto) Instagram Direct