Termini di utilizzo

1. Definizioni

 

Agli effetti dei presenti termini di servizio, si considerano valide le seguenti definizioni (ogniqualvolta i termini siano riportati con la prima lettera maiuscola).

Diritti di Accesso”: tutti i diritti contrattuali di accesso, ricezione e utilizzo dei Servizi in osservanza dei protocolli tecnici e le procedure stabilite da Callbell in base all’accordo tra le parti;

Servizi(o) Aggiuntivi/o”: tutti i servizi– di cui è possibile trovare una descrizione generale sul Sito Web– che il Cliente può richiedere in aggiunta al Pacchetto Base;

Amministratore”: l’utente responsabile dell’Account Amministratore;

Account Amministratore”: l’account utente del Cliente, accessibile e utilizzabile esclusivamente dall’Amministratore e attraverso il quale quest’ultimo può (i)utilizzare la Piattaforma, l’App e i Servizi in conformità alle richieste del Cliente, (ii) modificare le impostazioni di configurazione (inclusa, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, l’aggiunta di Servizi o funzioni aggiuntive) e (iii) creare account aggiuntivi per gli Utenti;

App”: l’applicazione mobile della Piattaforma attraverso la quale è possibile utilizzare i Servizi;

Pacchetto Base”: i servizi standard di cui il Cliente può usufruire attraverso la Piattaforma e/o l’App e che possono essere modificati successivamente: tracciamento del tempo, CRM e offerte, gestione dei contatti e gestione dell’agenda;

Comunicazione” : qualsiasi comunicazione inviata da Callbell tramite e-mail su base regolare relativa ad annunci, e-mail amministrative e newsletter riguardanti i Servizi;

Cliente” : qualsiasi persona fisica o giuridica, o più semplicemente chiunque richieda i Servizi da Callbell e/o stipuli un contratto con Callbell in nome o per conto di tale persona giuridica. Ogni persona fisica è considerata maggiorenne;

Dati Cliente” : tutti i contenuti, informazioni e dati – inclusi i dati personali – relativi a potenziali clienti, partner commerciali, clienti e/o clienti del Cliente (non limitativi) inseriti e caricati sulla Piattaforma e/o nell’App dal Cliente durante l’utilizzo dei Servizi;

Demo” : la versione dimostrativa della Piattaforma, che consente al Cliente di utilizzare la Piattaforma, l’App e i Servizi per un periodo di 14 giorni di calendario ancora prima di stipulare un contratto con Callbell;

Documentazione” : qualsiasi documentazione fornita da Callbell in merito alla Piattaforma, alle App e ai Servizi, nonché al Sito Web e comprende qualsiasi documentazione, tutorial o altro documento disponibile sul Sito Web;

Dichiarazione sulla Privacy” : la dichiarazione sulla privacy di Callbell disponibile su https://www.callbell.eu/privacy;

Servizi” : i servizi online che agevolano la gestione e la cooperazione online attraverso la piattaforma di chat e il widget di Callbell;

Callbell” : la società a responsabilità limitata “Callbell”;

Beneficiario” :ogni funzionario, direttore, partner, dipendente e affiliato di Callbell;

Periodo di Validità” : il periodo iniziale o rinnovato – mensilmente o annuale – durante il quale il Cliente può utilizzare la Piattaforma, l’App e i Servizi, a seconda della scelta da parte del Cliente al momento della richiesta dei Servizi;

Piattaforma” : l’applicazione online, sviluppata da Callbell, con il marchio “Callbell®”.

Utente” : qualsiasi utente del Cliente, diverso dall’Amministratore, per il quale il Cliente ha anche richiesto un Account Utente;

Account Utente” : l’account utente al quale l’Utente può accedere tramite le proprie credenziali personali al fine di utilizzare la Piattaforma, l’App e i Servizi;

Sito Web”: il sito https://www.callbell.eue ogni sito web di Callbell del paese in cui Callbell opera.


2. Ambito di applicazione

 

Callbell offre una Piattaforma di propria creazione per la gestione della chat attraverso i principali canali di comunicazione di un’azienda B2C. Tale Piattaforma, disponibile anche come App, offre l’integrazione di diversi Servizi che assicurano una più efficiente gestione aziendale dei propri Clienti.

Ogni rapporto commerciale tra Callbell e il Cliente è regolato dai termini di servizio definiti nel presente documento.

Nel momento in cui richiede i Servizi o stipula un contratto con Callbell – inclusa la registrazione per la Demo – il Cliente dichiara di aver letto i presenti termini di servizio nonché l’accordo sul trattamento dei dati – che sarà messo a disposizione nell’Account Amministratore (cfr. art. 17), e pertanto accetta entrambi. I termini di servizio prevalgono sempre sulle condizioni generali del Cliente, anche se viene stipulato che esse sono le uniche condizioni valide.

L’invalidità di una o più disposizioni dei presenti termini di servizio o di parte di esse non pregiudica la validità e l’applicabilità delle altre clausole e/o del resto della disposizione in questione. Nel caso di invalidità, le parti negoziano per sostituire la disposizione invalida con una nuova disposizione equivalente che concordi con lo spirito dei presenti termini di servizio. Laddove le parti non giungano a un accordo, il tribunale competente potrà limitare la disposizione non valida a quanto (legalmente) consentito.

Il mancato (ripetuto) esercizio da parte di Callbell di un diritto a esso spettante può essere interpretato solo come tolleranza di una situazione particolare e non può comportare la perdita dei diritti.

I presenti termini di servizio non pregiudicano i diritti legali obbligatori riconosciuti al consumatore-Cliente dalla legge francese in materia di protezione dei consumatori.

Callbell si riserva il diritto di modificare i propri termini di servizio quando lo ritiene necessario, aggiornandone la descrizione sul proprio Sito Web. Callbell si impegna a informare il Cliente attraverso (i) un annuncio sul proprio Sito Web entro un periodo ragionevole prima di applicare i termini di servizio modificati e/o (ii) attraverso la Comunicazione di Callbell.

Tali termini di servizio devono essere letti insieme alla Dichiarazione sulla Privacy di Callbell e possono essere consultati in qualsiasi momento sul sito.

 

3. Offerta

 

Cataloghi, brochure, newsletter, cartelle, Comunicazioni Callbell e altri annunci pubblicitari, nonché annunci sul Sito Web sono completamente non vincolanti e il Cliente può considerarli sempplicemente come un invito a richiedere i Servizi, a meno che non sia altrimenti specificato.

Ogni offerta è valida solo per (i)un ordine specifico e non si applica automaticamente agli ordini (simili) successivi così come (ii) la durata in esso stabilita.

 

4. Demo

 

Ogni potenziale Cliente avrà la possibilità di utilizzare gratuitamente la Demo al momento della registrazione sul Sito Web. Al momento della registrazione, il potenziale Cliente riceverà un’e-mail contenente l’Account Amministratore e la password di attivazione.

L’uso della Demo è automaticamente disattivato una volta trascorsi 14 giorni di calendario dalla registrazione. Tuttavia, il potenziale Cliente sarà in grado, durante il periodo della Demo così come al termine della stessa, di stipulare un contratto (definitivo) con Callbell in merito ai Servizi, nel qual caso dovranno essere rispettati i termini di cui all’art. 5.

 

5. Stipulazione del contratto

 

Account Amministratore Attivo

Nel caso in cui il Cliente abbia utilizzato la Demo e abbia ancora un Account Amministratore attivo, i Servizi potranno essere richiesti tramite l’Account Amministratore cliccando sul pulsante “Aggiorna” a condizione che il Cliente fornisca almeno le seguenti informazioni:

  • servizi richiesti, costituiti dal Pacchetto Base e, ove necessario, eventuali funzioni aggiuntive;
  • numero di Utenti richiesto;
  • fatturazione trimestrale o annuale.
  • Pagamento tramite carta di credito o addebito diretto (SEPA), inclusi i dettagli di pagamento.

Un contratto ha efficacia a partire dalla confermazione elettronica dell’ordine o nel momento in cui Callbell mette a disposizione i Servizi al Cliente.

Account Amministratore non attivo

Nel caso in cui il Cliente non abbia più un Account Amministratore attivo, ma desideri richiedere i Servizi, il Cliente deve contattare Callbell tramite e-mail ([email protected]).

Il Cliente dichiara e garantisce in ogni caso che (i) tutte le informazioni fornite (di registrazione) sono complete, veritiere e accurate e (ii) che manterrà l’accuratezza di tali informazioni.

Callbell ha il diritto di richiedere informazioni aggiuntive riguardanti il Cliente, le sue attività o la sua affidabilità creditizia n qualsiasi momento In (i) mancanza di comunicazioni da parte del Cliente a tal proposito, (ii) in caso di dubbi da parte di Callbell sull’identità del Cliente o (iii) nel caso vi siano elementi indicativi del fatto che il Cliente intenda rivendere egli stesso i Servizi, Callbell avrà il diritto di rifiutare l’esecuzione dell’ordine o di sospenderne l’esecuzione. Tale rifiuto di fornire i Servizi non darà mai diritto al Cliente a ricevere alcun tipo di compensazione o indennizzo.

Eventuali modifiche o aggiunte al Contratto dopo che l’Account Amministratore (e ulteriori Account Utente) sia stato fornito saranno considerate valide solo dopo approvazione scritta e in seguito all’implementazione da parte di Callbell.

 

6. Fornitura

 

La stipulazione del contratto fornisce al Cliente il diritto di accesso alla Piattaforma, all’App e ai Servizi, forniti come “Software as a service (SaaS)”. Tale diritto di accesso implica esclusivamente un diritto non esclusivo e non trasferibile di utilizzare la Piattaforma, l’App e i Servizi.

La fornitura dell’Account Amministratore al Cliente sarà considerata come la fornitura della Piattaforma, dell’App e dei Servizi.

Al momento della fornitura, il Cliente è tenuto a effettuare una verifica iniziale che include, tra l’altro: il numero di Utenti, i Servizi (costituti dal Pacchetto base e/o le funzioni aggiuntive richieste), la fatturazione trimestrale o annuale. Il cliente è tenuto a informare Callbell entro 48 ore dalla fornitura di eventuali non conformità tramite il supporto telefonico o con l’invio di un’e-mail ([email protected]).

Se non sono presentati reclami entro tale periodo di 48 ore, si considera che il Cliente abbia approvato e accettato la fornitura.

 

7. Account Amministratore / Account Utente

 

Il Cliente può avere accesso alla Piattaforma e all’App e può usare i Servizi attraverso l’Account Amministratore e gli Account Utente aggiuntivi.

L’Amministratore è responsabile esclusivamente per l’uso e le attività dell’Account Amministratore

Oltre a un Account Amministratore, il Cliente riceve anche almeno un (1) Account Utente aggiuntivo. La quantità di Account Utente corrisponde al numero di Utenti del Cliente. In tal modo ogni Utente ha un proprio Account Utente. L’Amministratore determina l’entità dei diritti degli Account Utente e l’Amministratore è sempre responsabile di ogni uso degli Account Utente.

Ogni Account Utente (incluso l’Account Amministratore) appartiene a una sola persona e pertanto non può essere condiviso con altre persone. Si consiglia all’Amministratore e a ogni Utente di creare una password unica, di cambiarla frequentemente e/o di utilizzare l’autenticazione a due fattori.

Il Cliente è l’unico responsabile della protezione e della sicurezza dell’Account Amministratore e degli Account Utente. A tal proposito, l’Amministratore e ogni Utente devono garantire la riservatezza dei rispettivi account, compresa la riservatezza dei dati di accesso come la password. Di conseguenza, essi non possono rivelare i loro dati di accesso neanche a Callbell (ad esempio, quando cercano assistenza a Callbell attraverso il supporto telefonico – cfr. art. 19). Ogni perdita o uso improprio di tali dati di accesso può pertanto comportare degli obblighi di responsabilità nei confronti di Callbell.

Inoltre è severamente vietato:

  • chiedere i dati di accesso di altri utenti;
  • accedere all’account di altri utenti;
  • utilizzare la Piattaforma, l’App e i Servzi in modo fraudolento (ad esempio, l’uso di un account falso e/o la fornitura di informazioni false sono considerati usi fraudolenti);
  • fingere di essere un’altra persona (fisica o giuridica) durante l’uso della Piattaforma, dell’App e dei Servizi senza l’autorizzazione necessaria. Tali azioni possono portare a sanzioni civili e penali.

Il Cliente deve immediatamente (i) reprimere o sanzionare qualsiasi uso improprio e non autorizzato e (ii) informare immediatamente Callbell per iscritto di tale uso e di ogni registrazione controversa di cui venga a conoscenza.

Una motivata e fondata comunicazione può portare alla sospensione temporanea e/o definitiva e/o alla rimozione dell’Account di Amministrazione e/o degli Account Utente. Callbell si riserva un’ampia discrezionalità per assicurare la qualità dei Servizi. In ogni caso, Callbell non sarà responsabile per eventuali perdite o danni derivanti dal mancato rispetto da parte del Cliente dei requisiti di cui sopra.

 

8. Nessun diritto di recesso

 

Ai sensi del Libro VI “Pratiche di mercato e tutela dei consumatori” del Codice francese delle imprese, ogni cliente (in qualità di consumatore) ha diritto di recesso in relazione a prodotti e/o servizi acquistati tramite Internet, e-mail o telefono.

Tuttavia, la fornitura dei Servizi – poiché si tratta di contenuto digitale e quindi non consegnato su un supporto materiale – deve essere considerata un’eccezione al diritto di recesso in quanto il consumatore-Cliente (i) accetta esplicitamente che la consegna dei Servizi può essere avviata così come (ii) dichiara che egli non avrà più diritto di esercitare il diritto di recesso. Di conseguenza, il consumatore-Cliente non può più esercitare il diritto di recesso per i Servizi richiesti tramite la Demo.

Fatto salvo quanto sopra, Callbell offre a ogni Cliente (incluso un consumatore-Cliente) la possibilità, prima della stipulazione del contratto con Callbell, di utilizzare la Demo. Offrendo la Demo, Callbell offre in tal modo più di quanto richiesto dalla legge.

I Clienti professionali non avranno in nessun caso diritto di recesso.

 

9. Prezzo

 

Il Pacchetto Base è offerto da Callbell a un prezzo fisso mensile. Se il Cliente sceglie di avere Utenti aggiuntivi e/o uno o più Servizi Aggiuntivi, sarà aggiunto un prezzo mensile per ogni Servizio Aggiuntivo oltre al prezzo Pacchetto Base.

Il Pacchetto base, gli Utenti Aggiuntivi e i Servizi Aggiuntivi sono sempre venduti ai prezzi indicati sul Sito Web o comunicati per posta o telefono al momento dell’acquisto e in base al paese in cui si trova il Cliente. Il prezzo di tali ulteriori Utenti e funzioni sarà calcolato proporzionalmente alla durata residua del periodo di fatturazione scelto (trimestrale o annuale).

I prezzi sono indicati in euro e sono da intendersi IVA esclusa, a meno che non sia espressamente indicato altrimenti.

Callbell non garantisce in alcun caso di mantenere i propri prezzi per un determinato periodo, in quanto essi dipendono dalla struttura del mercato, né di mantenere gli stessi prezzi in tutti i paesi in cui opera. Nella misura in cui i prezzi si basano sugli oneri salariali prevalenti, costi di componenti/parti, oneri sociali e imposte governative, premi assicurativi, costi dei materiali, tassi di cambio e/o altri costi, Callbell ha il diritto, in caso di aumento di uno o più di questi fattori legati al prezzo, di aumentare i prezzi in conformità con le norme vigenti.

Nel caso in cui si verifichi un aumento dei suoi prezzi, Callbell si impegna a darne notifica ai suoi Clienti esistenti attraverso la Comunicazione di Callbell almeno un mese prima dell’applicazione dei nuovi prezzi.

I regali promozionali di Callbell, di qualsiasi tipo (inclusi, a titolo esemplificativo e non esaustivo, le riduzioni di prezzo e gli sconti), sono applicabili solo in conformità alle linee guida e ai termini espressamente indicati al riguardo. Il Cliente riconosce che tali regali promozionali non sono cumulativi e sono di natura personale e non possono mai comportare un diritto implicito al riguardo.

 

10. Pagamento

 

Al momento della richiesta dei Servizi, il Cliente concorda esplicitamente alla fatturazione elettronica da parte di Callbell, salvo diverso accordo scritto tra le parti.

Callbell si impegna a fatturare i propri Clienti su base trimestrale o annuale – in base a quanto scelto dal Cliente al momento della richiesta dei Servizi (cfr. art. 5) – ma sempre prima dell’inizio del Periodo di Validità.

Fatto salvo quanto sopra, le fatture relative a Utenti aggiuntivi e/o funzioni aggiuntive, richieste successivamente alla stipulazione del contratto, sono inviate al Cliente su sua richiesta.

Al momento della richiesta dei Servizi, sarà inviata una fattura all’indirizzo (elettronico) fornito dal Cliente. Il Cliente si impegna a informare Callbell il prima possibile di eventuali cambiamenti in merito.

A meno che non sia concordato altrimenti, le fatture di Callbell sono automaticamente riscosse da Callbell per intero tramite carta di credito o addebito diretto SEPA (SDD) – a seconda delle preferenze espresse dal cliente al momento della richiesta dei servizi – alla data della fattura (e senza alcun tipo di sconto). Nel caso in cui la riscossione tramite carta di credito o addebito diretto non siano possibili, l’importo fatturato deve essere pagato ento 14 giorni di calendario dalla data di fatturazione. Nel caso di pagamento tramite addebitamento diretto SEPA (SDD), Callbell si discosta formalmente dall’obbligo legale di notifica preliminare di 14 giorni di calendario prima della riscossione, sulla base di procedure interne.

Per l’elaborazione dei pagamenti, Callbell si avvale di collaboratori esterni, professionisti e specializzati, che gestiscono una piattaforma di pagamento. I pagamenti online sono realizzati con l’aiuto di protocolli sicuri. Tutti i pagamenti online sono soggetti alle condizioni generali dell’amministratore esterno che gestisce la piattaforma di pagamento, il quale è l’unico responsabile della corretta elaborazione di tutti i pagamenti online.

I dati finanziari del Cliente forniti al momento del pagamento online sono scambiati esclusivamente tra il partner esterno e gli istituti finanziari interessati. Callbell non ha accesso ai dati finanziari riservati del Cliente.

Le fatture possono essere legittimamente contestate dal cliente solo tramite e-mail [email protected] entro 7 giorni di calendario dalla data della fattura, indicando la data della fattura, il numero della fattura e i motivi dettagliati. Tale contestazione non solleva il Cliente dal suo obbligo di pagamento.

Il pagamento incondizionato dell’importo della fattura da parte del Cliente si intende come accettazione esplicita della fattura.

I pagamenti parziali da parte del Cliente sono sempre accettati con riserva di modifiche e senza pregiudizio, e sono prima assegnati ai costi di riscossione, quindi ai danni, agli interessi dovuti e, infine, alla somma principale, con preferenza per la più vecchia somma principale in sospeso.

Se il Cliente scioglie il Contratto (per qualsiasi ragione) (cfr. art. 15), gli importi già versati a Callbell (indipendentemente dal fatto che l’anticipo si riferisca ad un periodo di un trimestre o di un anno) sono trattenuti da Callbell e non restituiti.

 

11. Conseguenze di mancato pagamento o di ritardo nel pagamento

 

Per ogni fattura non pagata in toto o parzialmente dal Cliente alla data di scadenza, quest’ultimo è tenuto a pagare – per legge e senza obbligo di preventiva comunicazione – interessi di mora dell’1% al mese, per i quali un mese già iniziato è da considerarsi concluso, mentre l’importo dovuto sarà maggiorato di tutte le spese di riscossione pagate da Callbell in relazione alla riscossione del credito, più il 20% dell’importo della fattura, con un minimo di € 150 (IVA esclusa) come risarcimento forfettario dei danni, fatto salvo il diritto di Callbell di richiedere un risarcimento più elevato.

Callbell inoltre si riserva il diritto di sospendere (temporaneamente) l’accesso ai Servizi fino alla ricezione del pagamento completo da parte del Cliente. Inoltre, Callbell può considera nullo l’intero ordine (o parte di esso) se il summenzionato pagamento non è stato effettuato, anche in seguito alla notifica della messa in mora, e inoltre Callbell ha diritto a un indennizzo fisso pari al 20 % del prezzo (IVA esclusa), con un minimo di 100 euro, fatto salvo il suo diritto al risarcimento di un danno provato più elevato.

In tale maniera tutte le altre fatture di Callbell al cliente diventeranno immediatamente esigibili, anche se non ancora scadute, e tutte le condizioni di pagamento consentite cesseranno di essere applicate. Lo stesso vale nel caso di fallimento imminente, risoluzione giudiziale o amichevole, sospensione del pagamento, nonché per qualsiasi altro fatto che dimostri l’insolvenza del cliente.

 

12. Uso dei Servizi

 

Informazioni generali

Fintanto che tale contratto rimane effettivo, il Cliente può utilizzare la Piattaforma, l’App e i Servizi nell’ambito di applicazione dei Diritti di Accesso del Cliente, il cui ambito è determinato al momento della richiesta dei Servizi. L’ambito di applicazione di tali diritti di accesso può essere limitato o esteso durante il Periodo di Validità del contratto.

Il Cliente riconosce che solo il proprio Amministratore o i propri Utenti possono usare la Piattaforma, l’App e i Servizi ed esclusivamente per scopi aziendali interni del Cliente e in conformità a tutte le leggi vigenti e ai regolamenti applicabili emanati dalle competenti autorità. Il Cliente concorda che l’osservanza del presente articolo è una base essenziale del contratto.

L’uso e l’accesso ai Servizi da parte del Cliente presuppone una connessione Internet e l’uso di un browser Web moderno (come, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, la più recente versione di Google Chrome). Nel caso di utilizzo di un browser Web obsoleto, il Cliente potrebbe non essere in grado di usare tutte le funzioni dei Servizi o tali funzioni potrebbero non funzionare in modo ottimale.

Il Cliente è pienamente responsabile del rispetto dei presenti termini di servizio, nonché degli atti e delle omissioni compiuti da tutti gli utenti che utilizzano la Piattaforma, l’App e i Servizi tramite l’Account Amministratore e/o l’Account Utente. Il Cliente non autorizza l’accesso o l’uso della Piattaforma, dell’App, dei Servizi e della Documentazione da parte di persone diverse dall’Amministratore o dagli Utenti.

Restrizioni

Il cliente si impegna a non abusare dei Diritti di Accesso e pertanto si impegna a non compiere le seguenti azioni, senza che tale elenco sia esaustivo:

  • vendere, rivendere, concedere in licenza, concedere in sublicenza, affittare o distribuire la Piattaforma, l’App e qualsiasi Servizio, o includere qualsiasi Servizio o qualsiasi opera derivata in un ufficio di servizi o un’offerta di outsourcing a terzi;
  • copiare, modificare, adattare, alterare, tradurre o eseguire opere derivate basate sui Servizi (diversi da qualsiasi copia, modifica od opera derivata eseguiti esclusivamente nell’ambito di relazioni o riepiloghi creati esclusivamente per scopi aziendali interni del Cliente);
  • impegnarsi, né autorizzare altri a impegnarsi, nell’ingegneria inversa, nello smontaggio o nella decompilazione della Piattaforma, dell’App e/o dei Servizi.
  • utilizzare la Piattaforma, l’App e i Servizi per scopi illegali o illeciti o per la trasmissione di dati illegali, diffamatori, invasivi della privacy altrui, offensivi, minacciosi, dannosi o che violano la proprietà intellettuale di qualcuno (elenco non esaustivo).
  • usare la Piattaforma, l’App e i Servizi per condurre o promuovere attività illegali;
  • usare la Piattaforma, l’App e i Servizi per l’invio di “junk mail”, “spam”, “catena di e-mail”, “phishing” o qualsiasi altro tipo di invio di e-mail di massa indesiderata;
  • usare i Servizi per pedinare, molestare o danneggiare un altro individuo;
  • interferire con il corretto funzionamento della Piattaforma, dell’App e/o del Sito Web. Ciò include che i Clienti devono astenersi dall’utilizzo di virus, worm, Trojan o altri software che possano violare i servizi e gli interessi sia di Callbell sia dei suoi Clienti. I clienti devono inoltre astenersi da qualsiasi contenuto che possa sovraccaricare o destabilizzare l’infrastruttura dei siti web e il suo corretto funzionamento;
  • inviare messaggi indesiderati e/o commerciali, come ad esempio posta indesiderata, spam e catene di e-mail;
  • aggiungere contenuto che può essere definito non appropriato agli scopi della Piattaforma e/o dell’App. Callbell si riserva ampia discrezionalità e può notificare i Clienti quando si toccano i limiti di tali divieti;
  • eludere il modello di business di Callbell;
  • utilizzare i Servizi, in parte o integralmente, la Piattaforma, l’App o il Sito Web in modo che possa dare impressioni, illazioni o dichiarazioni false o fuorvianti nei riguardi di Callbell o terzi.

13. Proprietà Intellettuale

 

Diritti di proprietà intellettuale di Callbell

Il Cliente riconosce espressamente che Callbell è e rimane l’unico proprietario della Piattaforma, dell’App e dei Servizi e/o di ulteriori diritti di proprietà intellettuale a esso collegati. Tutti questi diritti e l’avviamento sono e rimarranno di proprietà di Callbell.

Di conseguenza, i Diritti di Accesso accordati al Cliente implicano esclusivamente il diritto di utilizzare, a pagamento, la Piattaforma, l’App e i Servizi e non sarà concessa alcuna licenza implicita ai sensi del presente contratto. In nessun caso tale diritto:

  • autorizza il trasferimento di proprietà della Piattaforma, dell’App, dei Servizi e della Documentazione da parte di Callbell al Cliente;
  • concede al Cliente un qualsiasi tipo di diritto o interesse sulla Piattaforma, sull’App, sui Servizi, su qualsiasi denominazione commerciale e/o marchio di Callbell, e
  • concede al Cliente il diritto di richiedere a Callbell la consegna di una copia di qualsiasi software o altro prodotto utilizzato da Callbell per fornire i Servizi.

Il Cliente non potrà pertanto utilizzare alcun marchio di fabbrica, denominazione commerciale o brand di Callbell (come, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, l’uso di metatag, parole chiave o testo nascosto) senza l’esplicita autorizzazione scritta di Callbell.

Fatto salvo il diritto del Cliente o di terzi di contestare la validità di qualsiasi proprietà intellettuale di Callbell, il Cliente non potrà compiere o autorizzare terzi a compiere atti che possano danneggiare o essere incompatibili con qualsiasi proprietà intellettuale di Callbell – inclusi, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, brevetti, copyright, design registrati, marchi commerciali o altri diritti di proprietà industriale o intellettuale – e non potrà omettere o autorizzare terzi a omettere di compiere atti che, per sua omissione, possano avere tale effetto.

Il Cliente si impegna a comunicare a Callbell qualsiasi violazione effettiva, minacciata o sospetta dei diritti di proprietà intellettuale di Callbell di cui venga a conoscenza, nonché qualsiasi reclamo di terzi dovuto all’utilizzo della Piattaforma, dell’App e dei Servizi.

 

Documentazione

In conformità ai presenti termini di servizio, Callbell concede al Cliente una licenza non esclusiva e non trasferibile durante il Periodo di Validità (cfr. art. 14) per riprodurre copie della Documentazione unicamente per un utilizzo da parte del Cliente nell’ambio dei Diritti di Accesso. Il Cliente riconosce che:

  • non è stato concesso alcun diritto a pubblicare, modificare, adattare, tradurre o creare opere derivate della Documentazione;
  • la Documentazione è parte della proprietà intellettuale di Callbell e si impegna a riprodurre accuratamente tutte le informazioni relative alla proprietà, incluse le informazioni di copyright, di marchio o di riservatezza, contenute in qualsiasi copia della Documentazione.

Diritti di proprietà intellettuale del Cliente

Inoltre, senza trasmettere alcun diritto, titolo o interesse, le parti concordano che Callbell è autorizzata a riportare accurati riferimenti informativi alle denominazioni commerciali, ai marchi commerciali o ai marchi di servizio del Cliente (collettivamente, i “Marchi”) in relazione alla prestazione dei Servizi, ad esempio, attraverso il branding della pagina di destinazione del Cliente attraverso i Marchi di quest’ultimo, a condizione che Callbell cessi immediatamente di utilizzare qualsiasi Marchio di proprietà del Cliente in relazione all’esecuzione dei Servizi al momento (i) della risoluzione del presente contratto o (ii) della ricezione di una notifica da parte del Cliente di interrompere tale utilizzo.

 

14. Durata

 

Ogni contratto stipulato tra Callbell e il Cliente relativo all’uso della Piattaforma, dell’App e dei Servizi ha un definito periodo di validità equivalente a un trimestre o a un anno, in base alla preferenza espressa dal Cliente al momento della richiesta dei Servizi.

Il Periodo di Validità si prolunga automaticamente di un trimestre o di un anno se il Cliente non disdice il contratto entro e non oltre 15 giorni di calendario prima della cessazione dello stesso, con la conseguenza che Callbell ha il diritto di fatturare al Cliente il Periodo di Validità rinnovato.

 

15. Risoluzione

 

Risoluzione da parte del Cliente

Il Cliente può sciogliere il Contratto mediante preventiva comunicazione scritta a Callbell tramite e-mail ([email protected]):

(i) Ciò può avvenire in qualsiasi momento e per qualsiasi ragione purché tale risoluzione avvenga almeno 15 giorni di calendario precedenti alla scadenza del Periodo di Validità.

Qualsiasi risoluzione da parte del Cliente avvenuta a meno di 15 giorni di calendario dalla scadenza del Periodo di Validità è priva di oggetto poiché il contratto si prolunga automaticamente (cfr. art. 14). Conseguentemente il Cliente è tenuto a pagare la fattura relativa al Periodo di Validità rinnovato, anche se il Cliente non ha intenzione di continuare a utilizzare la Piattaforma, l’App e i Servizi.

(ii) Nel caso in cui il Cliente non possa convenire su una o più delle seguenti circostanze (non limitative) e tale risoluzione avvenga entro 30 giorni di calendario dalla notifica da parte del Callbell: (i) una modifica dell’offerta dei Servizi, che comporta uno svantaggio significativo per il Cliente, (ii) una modifica dei presenti termini di servizio da parte di Callbell (cfr. art. 2) o (iii) un qualsiasi tipo di adattamento di prezzo annunciato da parte di Callbell (cfr art. 9). In nessun caso ciò darà diritto al Cliente di pretendere da Callbell alcun tipo di risarcimento danni o indennizzo;

(iii) Nel caso in cui entri in vigore l’art. 6.5 del contratto di elaborazione dati tra Callbell e il cliente (cfr. art. 17) e le condizioni ivi stabilite siano soddisfatte.

Tuttavia, prima della risoluzione da parte del cliente, e in ogni caso prima della disattivazione da parte di Callbell, quest’ultimo è tenuto ad esportare i Dati Cliente utilizzando gli strumenti di esportazione disponibili.

Risoluzione da parte di Callbell

Fatto salvo qualsiasi altro diritto o rimedio che Callbell possa avere nei confronti del Cliente, Callbell può risolvere il contratto in qualsiasi momento e senza alcun intervento legale in caso di circostanze eccezionali che rendano impossibile la prosecuzione di qualsiasi cooperazione professionale tra Callbell e il Cliente.

Il Cliente conviene che saranno considerate eccezionali le seguenti circostanze:

(i) nel caso in cui Callbell rilevi o abbia solide ragioni di ritenere che:

– i Dati Cliente sono falsi, fuorvianti, imprecisi o obsoleti;

  • il Cliente viola in modo sostanziale una delle disposizioni dei presenti termini di servizio e, nonostante la richiesta da parte di Callbell (i) atta a rettificare la situazione (ii) e dissuadere il Cliente dal commettere tale violazione e, se possibile, a prevenire che avvenga o avvengano tale violazione o tali violazioni nel futuro, non ottempera a tale richiesta entro 30 giorni dal ricevimento della richiesta, fatto salvo il diritto di Callbell di chiedere al Cliente un risarcimento supplementare a seguito della presente inadempienza contrattuale;

– il Cliente utilizza la Piattaforma, l’App e i Servizi a fini non autorizzati, illegali e/o inappropriati;

– il Contratto con il Cliente si basa su informazioni non corrette o false da parte del Cliente; oppure

– il Cliente ha richiesto i Servizi per motivi che non possono essere considerati come oggettivamente ragionevoli e accettabili.

(ii) Se il Cliente sospende i pagamenti, presenta un’istanza di fallimento, dichiara fallimento, entra in una fase di liquidazione o coinvolgimento in procedimenti simili o liquidazione;

(iii) se il Cliente commette un atto disonesto, sleale o fraudolento nei confronti di Callbell, le sue attività commerciali o la Piattaforma, l’App e i Servizi;

In caso di risoluzione da parte di Callbell, notificata tramite e-mail, il contratto sarà automaticamente risolto senza preavviso né indennizzo e fatto salvo il diritto al risarcimento.

Conseguenze della risoluzione

Al momento della risoluzione del contratto:

da parte del Cliente, Callbell si impegna entro 2 giorni lavorativi – e in ogni caso non prima della scadenza del Periodo di Validità – a disattivare l’Account Amministratore e gli Account Utente del Cliente e si adopera a informare il Cliente di tale disattivazione in anticipo;

da parte di Callbell, quest’ultimo (i) disattiva l’Account Amministratore e gli Account Utente del Cliente e (ii) informa il Cliente di avere la possibilità, durante uno specifico periodo di tempo, come indicato nella comunicazione stessa, di esportare i Dati Cliente attraverso gli strumenti di esportazione disponibili;

Callbell ha il diritto di rifiutare qualsiasi richiesta da parte del Cliente di stipulare un (nuovo) contratto relativo all’utilizzo della Piattaforma, dell’App e dei Servizi.

Ciascuna parte ne interromperà l’utilizzo e restituirà le informazioni riservate e il materiale di proprietà dell’altra parte.

Qualora il cliente non abbia esportato i propri Dati Cliente prima della risoluzione del contratto o entro il termine concesso da Callbell in seguito alla risoluzione dello stesso, Callbell cancella prima i Dati Cliente tramite “soft deletion” e successivamente, una volta trascorso un periodo di (massimo) sei (6) mesi, renderà anonimi i Dati cliente.

Gli articoli 13, 16, 17 e 18 sono validi e continuano a essere pienamente in vigore ed efficaci in conformità alle condizioni in essi contenute, nonostante la scadenza o la risoluzione del presente Contratto per qualsiasi motivo.

La risoluzione, per qualsiasi motivo, del contratto non pregiudica i diritti acquisiti da ciascuna parte.

 

16. Responsabilità

 

La responsabilità di Callbell è limitata al minore tra i due importi seguenti: (i) il valore di fattura dell’ultima fattura relativa alla Piattaforma, all’App e ai Servizi oppure (ii) l’importo del pagamento delle polizze assicurative stipulate da Callbell e, in ogni caso, limitato alla responsabilità obbligatoria ai sensi della legge francese.

Salvo quanto diversamente espressamente dichiarato o garantito nei presenti termini di servizio e nella misura massima consentita dalla normativa applicabile, la Piattaforma, l’App e/o i Servizi, nonché la Documentazione e qualsiasi altro prodotto o servizio fornito da Callbell sono forniti “così come sono”. Callbell declina pertanto qualsiasi altra promessa, condizione, dichiarazione e garanzia, esplicita o implicita, incluse, a titolo esemplificativo e non esaustivo, garanzie implicite di idoneità per scopi particolari, qualità soddisfacente, ragionevole competenza e cura, integrazione del sistema e/o accuratezza dei dati.

Inoltre, Callbell non garantisce che la Piattaforma, l’App e/o i Servizi soddisferanno tutti i requisiti del Cliente. A maggior ragione poiché il Cliente ha la possibilità di (i)utilizzare la Demo (cfr. art. 4) prima di accedere alla versione a pagamento e (ii) di richiedere in qualsiasi momento ulteriori informazioni a Callbell a tal proposito. Pertanto il Cliente dichiara di essere stato informato a sufficienza riguardo al contenuto e all’ambito di utilizzo del, dell’App e dei Servizi.

Fatta salva la valenza generale della sezione precedente, Callbell non garantisce che: (i) le prestazioni della Piattaforma, dell’App e dei Servizi non saranno ininterrotte o prive di errori, né che tutti gli errori e/o bug saranno corretti (entro un periodo di tempo ragionevole),(ii) la Piattaforma, l’App e i Servizi saranno costantemente disponibili, privi di virus, puntuali e completi, o (iiI) le informazioni fornite dalla Piattaforma, dall’App e dai Servizi saranno complete, corrette, accurate e non fuorvianti.

L’uso previsto della Piattaforma, dell’App e dei Servizi da parte del Cliente, dell’Amministratore e/o degli Utenti è determinato sotto la loro piena responsabilità e a loro rischio. Callbell non può essere ritenuta responsabile in alcun modo per eventuali danni diretti o indiretti derivanti dall’uso previsto del Cliente, dell’Amministratore e/o degli Utenti. Pertanto, il Cliente, l’Amministratore e/o l’Utente saranno i soli responsabili per eventuali danni al proprio computer (programmi), dispositivi wireless e/o altre apparecchiature derivati dall’utilizzo della Piattaforma, dell’App e dei Servizi.

Callbell non è responsabile neanche per:

danni indiretti e/o conseguenziali (inclusi, a titolo esemplificativo e non esaustivo, perdita di avviamento e danni alla proprietà del Cliente causati dalla Piattaforma, dall’App e dai Servizi). Tale limitazione di responsabilità si applica anche qualora Callbell sia stata informata in modo specifico della possibile perdita da parte del cliente;

Difetti causati direttamente o indirettamente da un atto da parte del cliente o di terzi, indipendentemente dal fatto che siano causati da un errore o da una negligenza;

danni causati dall’utilizzo della Piattaforma, dell’App e dei Servizi per uno scopo diverso da quello per il quale sono stati sviluppati o per il quale sono stati previsti da Callbell;

danni aggiuntivi causati dall’uso continuo da parte del Cliente, Amministratore e/o Utenti dopo che il difetto è stato rilevato;

perdita o uso non corretto dei Dati Cliente, a meno che ciò non sia dovuto esclusivamente a una sua colpa;

danni causati dal mancato rispetto dei consigli e/o delle linee guida eventualmente fornite da Callbell, che quest’ultimo fornisce sempre su base discrezionale;

danni derivanti da cause di forza maggiore o avversità (cfr. art. 23).

Inoltre, il cliente accetta che Callbell non offre alcuna garanzia che la Piattaforma, l’App e i Servizi siano conformi ai regolamenti o ai requisiti applicabili in qualsiasi spazio giuridico, ad eccezione dei regolamenti o dei requisiti applicabili in Francia al momento della stipulazione del contratto. Pertanto Callbell non può essere considerata responsabile per eventuali successive modifiche di qualsiasi natura a tali leggi e/o regolamenti.

Si ritiene che il cliente non fornisca alcuna informazione (confidenziale) (ad es. un foglio Excel con i dati, inclusi i Dati Cliente) né alcun dato di accesso a qualsiasi dipendente di Callbell in qualsiasi maniera e per qualsiasi motivo. Se il Cliente, al contrario di quanto summenzionato, fornisce tali dati a Callbell, il Cliente riconosce di agire interamente a proprio rischio. In tal caso, Callbell non può garantire lo stesso livello di sicurezza e riservatezza delle informazioni fornite che altrimenti garantisce per i Dati Cliente.

Il Cliente riconosce che la responsabilità di Callbell può essere invocata solo dal Cliente direttamente e non da terzi, come ad esempio la persona a cui si riferiscono i Dati Cliente.

Il Cliente deve tenere indenne e/o manlevare Callbell e/o un Beneficiario di Callbell da e contro qualsiasi richiesta di risarcimento di qualsiasi natura che possa derivare dall’esistenza, attuazione, non osservanza e/o risoluzione dei presenti termini di servizio e che sia stata causata da propria negligenza, colpa o imprudenza o dal suo Amministratore e/o da uno dei suoi Utenti.

Infine, è responsabilità del Cliente informare il proprio Amministratore e i propri Utenti delle disposizioni del presente articolo (e dei restanti articoli dei presenti termini di servizio).

 

17. Dati personali e privacy

 

Callbell in qualità di controllore

Il trattamento da parte di Callbell dei dati personali relativi al (potenziale) Cliente e/o al suo personale/staff avviene in conformità alle disposizioni della dichiarazione sulla privacy di Callbell. In tal caso, Callbell agisce in qualità di controllore.

Tale dichiarazione sulla privacy contiene informazioni sui dati personali raccolti da Callbell e sul modo in cui Callbell li utilizza e li tratta. La dichiarazione sulla privacy di Callbell può essere consultata sul sito web e deve essere letta insieme alla politica sui cookie.

Richiedendo i Servizi o stipulando un contratto con Callbell, compresa la registrazione per la Demo, il Cliente riconosce di aver letto la dichiarazione sulla privacy e di accettarla.

Callbell in qualità di elaboratore dati

Il Cliente riconosce che, nell’ambito del trattamento dei Dati Cliente, il Cliente agisce in qualità di controllore e Callbell in qualità di elaboratore dati. Tutti gli accordi presi tra le parti a tal riguardo saranno disciplinati esclusivamente dall’accordo sul trattamento dei dati, così come stipulato tra le parti e come reso disponibile all’interno dell’Account Amministratore.

Conseguentemente (cfr. art. 2), il cliente riconosce espressamente che richiedendo i servizi o stipulando un contratto con Callbell, il cliente dichiara di aver letto e accettato integralmente l’accordo sul trattamento dei dati.

 

18. Riservatezza

 

Dati Cliente

Ogni Cliente è tenuto a trattare i propri dati in modo riservato e a garantire che qualsiasi utente terzo, al quale concede l’accesso a un Account Utente, sia vincolato dagli stessi obblighi di riservatezza.

Il Cliente deve essere consapevole che quando fornisce la sua “chiave API” a terzi, questo porta a concedere a questi ultimi il pieno accesso al suo Account Amministratore e Utente, dati di accesso e Dati Cliente.

Collaborazione

Tutte le informazioni (incluse, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, tutte le informazioni di natura finanziaria, commerciale, legale, fiscale, sociale, tecnica e organizzativa, segreti commerciali e aziendali, partner commerciali, dati di clienti e fornitori, dati dei dipendenti, dati personali, programmi, codici sorgente, programmi per computer, codici informatici, moduli, script, algoritmi, funzioni e modalità di funzionamento, invenzioni (brevettabili o meno), processi, schemi, procedure di prova, la progettazione e l’architettura del software, specifiche di progettazione e di funzione) scambiate tra le parti prima della stipulazione di un contratto e nel corso del contratto sono considerati riservati e trattati da ciascuna parte con la massima segretezza e quindi più specificamente il destinatario:

utilizza le informazioni riservate esclusivamente per conto proprio e sotto la massima segretezza;

non utilizza, riproduce, o condivide le informazioni riservate in alcuna maniera o per uno scopo diverso dalla (possibile) cooperazione tra le parti;

non si impegna, né autorizza altri a impegnarsi, nell’ingegneria inversa, nello smontaggio o nella decompilazione di qualsiasi informazione riservata;

non trae alcun vantaggio commerciale dalle informazioni riservate;

non divulga, diffonde o mette a disposizione le informazioni riservate, delle quali è a conoscenza, a terzi, senza l’espresso consenso scritto della parte divulgante;

divulga tali informazioni riservate solo ai dipendenti che hanno bisogno di conoscere tali informazioni nell’ambito della (possibile) cooperazione tra le parti, e il destinatario certifica e garantisce che tali dipendenti hanno precedentemente accettato, come condizione per l’assunzione, di adempiere ai termini e le condizioni sostanzialmente simili alle disposizioni applicabili al destinatario nei presenti termini di servizio.

Gli obblighi di cui al paragrafo precedente non si applicano alle seguenti informazioni:

informazioni disponibili al pubblico, diffuse al pubblico e/o conosciute dal grande pubblico al momento della loro comunicazione;

informazioni ottenute legalmente dal destinatario su base non riservata da una parte diversa dalla parte divulgante, per cui tale parte terza non è a sua volta vincolata da alcun accordo di riservatezza con la parte divulgante;

informazioni la cui divulgazione/comunicazione è richiesta dalla legge o da un tribunale o da un’altra decisione governativa (di qualsiasi tipo). In tal caso il destinatario, prima di qualsiasi divulgazione/comunicazione, discute l’ambito e le modalità di tale divulgazione/comunicazione con la parte divulgante.

Tale obbligo di riservatezza si applica nel corso della cooperazione tra le parti e continuerà a sussistere per un periodo di cinque (5) anni a decorrere dalla cessazione della cooperazione per qualsiasi motivo.

La parte divulgante resta in ogni momento l’unica proprietaria delle proprie informazioni riservate. Salvo quanto espressamente disposto nel presente documento, nessuna disposizione dei presenti termini di servizio o nessun tipo di rapporto tra le parti garantisce al destinatario alcun diritto o interesse in merito alle informazioni riservate e nessuna licenza implicita è concessa dai presenti termini di servizio.

Tuttavia, tale obbligo di riservatezza non implica in alcun caso che Callbell non abbia il diritto di utilizzare e/o commercializzare idee, contributi, feedback ricevuti dal Cliente, che possano servire a migliorare e/o ampliare la Piattaforma, l’App e i Servizi.

Fatto salvo quanto sopra, il Cliente dichiara che in caso di sottoscrizione di un accordo di non divulgazione tra le parti, tale accordo prevarrà.

19. Supporto via e-mail e telefonico

Qualora il Cliente abbia bisogno di assistenza o abbia delle domande relative alla Piattaforma, all’App e ai Servizi, si consiglia al Cliente di consultare innanzitutto la pagina di supporto di Callbell (https://support.callbell.eu).

Se le informazioni fornite nella pagina di supporto di Callbell non forniscono l’assistenza richiesta, il Cliente può contattare gratuitamente il supporto di Callbell, disponibile tramite e-mail dal nostro portale di supporto e per telefono dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 17.00 (CET), esclusi i giorni festivi o le festività che sostituiscono i giorni festivi che cadono durante il fine settimana.

Il supporto di Callbell farà del proprio meglio per assistere il Cliente non appena ragionevolmente possibile in seguito alla richiesta di supporto.

I costi derivanti da reclami e/o richieste ingiustificati sono a carico del cliente.

 

20. Disponibilità, manutenzione periodica e aggiornamenti

 

Callbell offre ai propri Clienti la possibilità di controllare in ogni momento, in diretta e in tempo reale, la disponibilità dei Servizi attraverso il proprio Sito Web. Qualora ci siano problemi con la disponibilità dei propri Servizi, Callbell si impegna a risolvere tale problema nel più breve tempo possibile, senza fornire alcuna garanzia. In ogni caso e laddove appropriato, Callbell è libera di determinare quale sia la soluzione da considerare adeguata o l’indennizzo da corrispondere ai propri Clienti a tale riguardo.

Callbell desidera mantenere alta la qualità della Piattaforma, dell’App e/o dei Servizi eseguendo attività di manutenzione e attuando aggiornamenti regolari. Callbell si impegna a minimizzare l’impatto di tali attività di manutenzione e di aggiornamento sulla disponibilità della Piattaforma, dell’App e dei Servizi, ma non esclude tempi di inattività a tale riguardo. In ogni caso, Callbell si impegna a informare il Cliente in tempo utile, a meno che ciò non sia impossibile o non utile.

Quanto appena descritto non fornisce alcun motivo affinché Callbell debba effettuare dei risarcimenti.

 

21. Comunicazione di Callbell

 

In ogni momento, il Cliente potrà annullare l’iscrizione alla Comunicazione di Callbell. Poiché la Comunicazione è considerata parte integrante dei Servizi, il Cliente non può in nessun caso ritenere Callbell responsabile per cambiamenti di qualsiasi natura per i quali il Cliente sarebbe stato normalmente informato attraverso la Comunicazione se non avesse scelto di annullarne l’iscrizione.

 

22. Cambiamenti nei servizi

 

Callbell ha il diritto di cambiare l’offerta e la composizione dei propri Servizi in qualsiasi momento, compresi il proprio Pacchetto Base e/o funzioni. In tal caso, Callbell ne informerà il Cliente entro un termine ragionevole prima di tale modifica attraverso (i) una notifica sul Sito Web, la Piattaforma e/o l’App e/o(ii) la Comunicazione di Callbell.

 

23. Cause di forza maggiore/avversità

 

Callbell non è responsabile per il mancato adempimento dei propri obblighi se questo è dovuto a cause di forza maggiore o avversità.

Le cause di forza maggiore/avversità più frequenti includono: tutte le circostanze che al momento della stipulazione del contratto erano ragionevolmente imprevedibili e inevitabili e che impediscono a Callbell di eseguire il contratto, o che rendono l’esecuzione del contratto più difficile, finanziariamente o in altro modo, di quanto non sarebbe stato normalmente (inclusi, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, guerre, catastrofi naturali, incendi, sequestri, ritardi o fallimento di terzi della cui collaborazione si avvale Callbell, carenza di personale, scioperi, circostanze organizzative e minacce o atti terroristici).

Le situazioni di cui sopra danno diritto a Callbell di rivedere e/o sospendere il contratto con semplice comunicazione scritta al Cliente, senza essere tenuta al pagamento di alcun risarcimento. Qualora la situazione di causa di forza maggiore e/o avversità si prolunghi per più di 2 mesi, Callbell avrà il diritto di risolvere il contratto (cfr. Art. 15).

 

24. Indennizzo (“netting”)

 

Conformemente alle disposizioni della legge francese sulla garanzia finanziaria del 15 dicembre 2004, le parti convengono che nei loro rapporti reciproci, a partire dall’inizio dell’accordo tra Callbell e il Cliente, tutti i debiti esistenti e futuri sono sempre automaticamente e ipso iure compensati tra loro, indipendentemente dalla loro scadenza, dal loro scopo o dalla valuta in cui sono stati espressi. In caso di creditori concorrenti, le pretese della controparte nei confronti della parte che ha a che fare con i creditori concorrenti sono sempre limitate al residuo al netto della compensazione degli importi imponibili e la compensazione permanente avrà comunque effetto giuridico nei confronti del curatore e degli altri creditori, i quali non potranno quindi a loro volta contestare od opporsi ad alcuno dei suddetti indennizzi o confronti dei debiti effettuati dalle parti.

 

25. Diritto applicabile e foro competente

 

Tutte le questioni, domande e controversie inerenti alla validità, all’interpretazione, all’applicazione, all’esecuzione o alla risoluzione del presente contratto saranno disciplinate e interpretate in conformità alla legge francese.

Qualsiasi controversia avente per oggetto la validità, l’interpretazione, l’esecuzione o la risoluzione del presente contratto sarà deferita alla giurisdizione esclusiva dei tribunali in cui Callbell ha la propria sede legale.

 

26. Lingua

 

A meno che non sia stato esplicitamente concordato altrimenti, il Cliente dichiara che la lingua delle presenti condizioni sarà anche la lingua di lavoro in tutte le transazioni commerciali con Callbell.

La lingua originale dei presenti termini è l’inglese. Traduzioni o documenti redatti in una lingua diversa saranno sempre considerati come un servizio supplementare a vantaggio del Cliente. In caso di conflitto, prevarrà sempre la versione inglese.