Scopri come è possibile utilizzare WhatsApp con più utenti contemporaneamente per gestire e collaborare sulle chat con i tuoi contatti e fornire assistenza al cliente

Utilizzare WhatsApp per il proprio business non è mai stato facile: a differenza di Facebook Messenger e Telegram, non è fino ad oggi stato possibile utilizzare l’app di messaggistica in maniera collaborativa da parte di un team di vendita o di assistenza al cliente.

Questo limite ha obbligato le aziende che hanno voluto integrare WhatsApp tra i canali di comunicazione esterna ad attribuire la responsabilità del canale a una sola persona, perdendo di conseguenza visibilità e controllo.

La soluzione più efficace é stata ad oggi quella di utilizzare la versione web dell’app di WhatsApp Business, la quale permette perlomeno di utilizzare dei template di risposta ed attribuire dei tag alle conversazioni.

Perchè non è stato possibile fino ad oggi gestire un account WhatsApp su più dispositivi contemporaneamente?

La ragione per la quale non è stato ad oggi possibile utilizzare WhatsApp con più utenti contemporaneamente e quindi gestire uno stesso numero di telefono da più di un device alla volta è che l’applicazione non disponeva di API pubbliche.

Che cosa significa in parole semplici? Poiché WhatsApp utilizza un sistema di autenticazione legato al numero di telefono, non era possibile fare in modo che uno stesso account WhatsApp fosse accessibile da più dispositivi contemporaneamente.

Utilizzare WhatsApp con più utenti contemporaneamente

Ad agosto del 2018, qualcosa è cambiato: WhatsApp ha finalmente annunciato che avrebbe dato pubblico accesso alle API della sua versione Business (per questa ragione, se non hai un’azienda o un team di vendita questo articolo probabilmente non fa per te), attraverso le quali sarebbe stato possibile strutturare  la comunicazione azienda verso cliente tramite questo canale.

Con questo rilascio, WhatsApp ha voluto rendere possibile la creazione di soluzioni che permettano la collaborazione e la gestione del canale da parte di più persone contemporaneamente, oltre che l’invio di messaggi transazionali (boarding pass, reset della password, notifiche push etc…).

Andiamo quindi a scoprire quali sono le soluzioni che permettono alle aziende di sfruttare il canale di WhatsApp per comunicare, supportare e vendere attraverso l’applicazione di messaggistica più diffusa al mondo.

Quali sono le soluzioni per utilizzare WhatsApp in modalità multiutente?

Quali sono le soluzioni per utilizzare WhatsApp in modalità multiutente?

Nonostante esistano diverse soluzioni che iniziano ad apparire sul mercato per la gestione condivisa dell’inbox di WhatsApp, le piattaforme che sembrano affermarsi in questo momento sono principalmente due: Callbell e Zendesk.

Quali sono quindi le principali differenze tra le due soluzioni?

1) Callbell è la soluzione adatta per team dalle 2 alle 50 persone: l’interfaccia si basa infatti su un sistema di live chat, molto simile alla versione desktop dell’applicazione.

L’applicazione permette di assegnare automaticamente una chat al primo operatore disponibile, con la possibilità di utilizzare template di risposta, tag e molte altre funzionalità nate per facilitare la collaborazione.

Puoi creare un account gratuito su Callbell da qui.

Puoi creare un account gratuito su Callbell da qui

2) Zendesk é invece la soluzione adatta per le grandi aziende: la gestione delle richieste di assistenza attraverso WhatsApp avviene attraverso un sistema di ticketing e permette quindi la gestione di un grandissimo volume di richiesta. Se vuoi saperne di più, abbiamo parlato dell’integrazione tra WhatsApp e Zendesk in questo articolo.

Abbiamo visto in questo articolo come WhatsApp si stia piano piano preparando a diventare una soluzione che permetta non solo di comunicare con amici e familiari ma anche con le aziende dalle quali acquistiamo prodotti e servizi.

La possibilità di gestire questo canale da parte di più utenti contemporaneamente é solo il primo passo di un lungo processo che faciliterá la comunicazione tra le aziende e i loro clienti: non ci resta che aspettare i prossimi sviluppi!

Se ti è piaciuto questo articolo, non dimenticare di condividere questo articolo e di farci sapere cosa ne pensi lasciando un commento qui sotto. 

Grazie per averci letto e a presto!

Utilizzare WhatsApp in modalità multiutente

Domande frequenti

Come gestire in maniera condivisa un account di WhatsApp?

Il rilascio delle API di WhatsApp Business nell’agosto del 2018 ha finalmente reso possibile costruire soluzioni che permettessero di gestire un account WhatsApp in maniera collaborativa da parte di un team. Grazie a piattaforme come Callbell, è infatti possibile utilizzare un numero di WhatsApp con più utenti contemporaneamente grazie a una serie di funzionalità pensate per la collabrorazione come l’assegnazione automatica delle chat o la possibilità di taggare e filtrare i contatti.

Perchè utilizzare WhatsApp per comunicare con i clienti?

Comunicare con i clienti attraverso WhatsApp permette alle aziende di raggiungere i clienti ovunque essi si trovino e con tassi di lettura che sfiorano il 100%. I vantaggi nell’utilizzare WhatsApp non sono limitati all’azienda: le statistiche mostrano come nel 2018 un sondaggio effettuato da Facebook dimostra che il 67% dei consumatori si aspetta di poter utilizzare almeno un’app di messaggistica per comunicare con un’azienda da qui ai prossimi due anni.

Quali sono le differenze tra WhatsApp Web e Callbell?

WhatsApp Web è l’applicazione messa a disposizione da WhatsApp per la gestione da desktop dei messaggi. La piattaforma è utilizzabile da un solo utente e da un unico dispositivo alla volta. Callbell permette la gestione simultanea di un numero di WhatsApp da parte di più utenti e su più dispositivi ed è pensata per la collaborazione di team di vendita o di supporto al cliente.

964aef37cbd523c1a8d2250157bf3829?s=100&d=mm&r=g - Come utilizzare WhatsApp con più utenti contemporaneamente

Sull’autore: Ciao! Sono Alan e sono il responsabile marketing a Callbell, la piattaforma di supporto clienti e Live Chat che permette alle aziende di comunicare con i loro clienti attraverso le principali applicazioni di messaggistica diretta come WhatsApp, Facebook Messenger, Instagram Direct e Telegram.