Da qualche anno la situazione nel mondo è un po’ più caotica a causa della pandemia di Coronavirus. Molte aziende si sono ritrovate costrette a chiudere e la situazione finanziaria di ogni persona è stata compromessa. Ciò ha indubbiamente portato alla creazione di molte imprese e società che si sono adattate al nuovo modello di business, molto più virtuale e supportato da canali di comunicazione online. Nascono così innumerevoli aziende come Callbell, capaci di supportare questo nuovo modello di business, dando via al commercio conversazionale in cui le aziende concedono un trattamento personalizzato ai propri clienti attraverso i social network e app di messaggistica.

È così che è nato il commercio conversazionale, dove le aziende si concentrano sull’offrire un servizio altamente personalizzato ai propri clienti. Ciò include indubbiamente un’ampia varietà di azioni e strategie di conversazione al fine di garantire che i potenziali clienti finiscano per acquistare i prodotti o servizi offerti dalle aziende.

Una delle grandi caratteristiche di questo tipo di strategia è l’utilizzo di chatbot, app di messaggistica e servizi personalizzati per i clienti. Tuttavia, ogni punto è tanto importante quanto rischioso. Dal momento che i clienti di oggi preferiscono un trattamento umano a uno artificiale, strumenti come Callbell si concentrano proprio sulla promozione di questo tipo di trattamento, combinandolo in misura minore con l’automazione.

In questo articolo ti insegneremo come vendere di più, grazie al commercio conversazionale. I suoi vantaggi, svantaggi e alcune buone strategie che puoi implementare per migliorare le vendite nella tua attività.

Cos’è il commercio conversazionale?

Il commercio conversazionale include tutta la conversazione in tempo reale che avviene tra aziende e clienti, all’interno delle applicazioni di messaggistica o tramite chatbot o persone reali al fine di vendere o comprare.

Il commercio conversazionale non è solo assistenza clienti o chatbot e intelligenza artificiale, si tratta di informare i clienti sullo stato dei loro ordini, sul processo di acquisto, disagi, errori o aggiornamenti sull’acquisto effettuato. I clienti apprezzeranno molto la capacità di comunicare con il tuo marchio quando e dove ne hanno bisogno.

Commercio conversazionale

Quali strategie possono essere utilizzate per vendere di più?

Dobbiamo tenere presente che l’idea del commercio conversazionale è basata sull’automatizzare i processi, il contatto umano, la personalizzazione e aumentare le vendite. Considerando questo, dobbiamo applicare alcune buone strategie in modo che la nostra azienda possa scalare e avere più vendite utilizzando questa nuova tipologia. Per questo motivo, condividiamo alcuni consigli che puoi utilizzare per applicare il commercio conversazionale.

1) Usa strumenti che connettono app di messaggistica.

L’uso di app di messaggistica e il collegamento di più canali di comunicazione digitale è molto importante. Per questo consigliamo l’utilizzo di strumenti come Callbell che integra in un unico posto Instagram, Facebook, Telegram e WhatsApp, permettendo così che la comunicazione tra il tuo cliente e l’azienda sia molto più semplice, efficace e fattibile.

2) Automatizzare i processi, senza mai esagerare.

L’idea principale è velocizzare alcuni processi automatizzandoli con chatbot o routing automatico, in modo tale che ogni cliente sia assistito e reindirizzato automaticamente al reparto corrispondente.

3) Migliorare il servizio clienti.

In questo momento, i clienti preferiscono un trattamento più umano, ecco perché insegnare al team a partecipare e dialogare con loro in modo cordiale è estremamente importante. Un servizio incentrato sul cliente offre un’esperienza incredibile e, quindi, clienti più felici e fedeli.

4) Educare il tuo team di vendita.

È importante quando chiudi le vendite che il tuo team sappia come reagire e negoziare con i clienti. L’idea è che sappiano come vendere il prodotto, quindi è molto importante educarli costantemente. In questo modo le vendite aumenteranno a poco a poco.

5) Rimani presente su tutti i canali disponibili.

Questa è la base fondamentale del commercio conversazionale. Devi essere sempre presente, in modo che i tuoi clienti possano comunicare con te utilizzando il canale che preferiscono e quando vogliono. In questo modo nessuna opportunità di business potrà sfuggire.

Commercio conversazionale

Qual è lo strumento migliore per esercitarsi nel commercio conversazionale?

Lo strumento migliore per esercitarsi nel trading conversazionale è sicuramente Callbell. Questo perché ti consente di connettere diverse app di messaggistica in un unico posto. Un altro dei grandi vantaggi di questa piattaforma è la possibilità di indirizzare tutti gli agenti di cui hai bisogno in un unico posto. Oltre a utilizzare un instradamento automatico interno dello strumento per automatizzare l’acquisizione e la distribuzione dei lead.

Callbell è un potente strumento per le vendite, il supporto o i call center. Si concentra sulla semplicità, quindi i tuoi agenti non avranno bisogno di molto lavoro per abituarsi all’app. Se vuoi provare Callbell e migliorare le vendite usando una buona strategia di trading conversazionale puoi cliccare qui.

Domande Frequenti

Qual è lo strumento migliore per esercitarsi nel commercio conversazionale?

Lo strumento migliore per esercitarsi nel trading conversazionale è sicuramente Callbell. Questo perché ti consente di connettere diverse app di messaggistica in un unico posto. Un altro dei grandi vantaggi di questa piattaforma è la possibilità di indirizzare tutti gli agenti di cui hai bisogno in un unico posto. Oltre a utilizzare un instradamento automatico interno dello strumento per automatizzare l’acquisizione e la distribuzione dei lead.

Callbell è un potente strumento per le vendite, il supporto o i call center. Si concentra sulla semplicità, quindi i tuoi agenti non avranno bisogno di molto lavoro per abituarsi all’app. Se vuoi provare Callbell e migliorare le vendite usando una buona strategia di trading conversazionale puoi cliccare qui.

Cos’è il commercio conversazionale?

Il commercio conversazionale include tutta la conversazione in tempo reale che avviene tra aziende e clienti, all’interno delle applicazioni di messaggistica o tramite chatbot o persone reali al fine di vendere o comprare.

Il commercio conversazionale non è solo assistenza clienti o chatbot e intelligenza artificiale, si tratta di informare i clienti sullo stato dei loro ordini, sul processo di acquisto, disagi, errori o aggiornamenti sull’acquisto effettuato. I clienti apprezzeranno molto la capacità di comunicare con il tuo marchio quando e dove ne hanno bisogno.

964aef37cbd523c1a8d2250157bf3829x100 - Come vendere di più grazie al commercio conversazionale?

Sull’autore: Ciao! Sono Alan e sono il responsabile marketing a Callbell, la prima piattaforma di comunicazione pensata per aiutare team di vendita e di supporto a collaborare e comunicare con i clienti attraverso applicazioni di messaggistica diretta come WhatsApp, Messenger, Telegram e Instagram Direct