Nel 2022 avremo più piattaforme omnicanali che funzioneranno perfettamente assistendo così diversi tipi di aziende e modelli di business. Queste piattaforme sono diventate uno dei pilastri fondamentali al fine di essere sempre in grado di servire adeguatamente milioni di utenti su Internet. Le aziende hanno sviluppato strategie e modi per migliorarsi basati proprio sull’omnicanalità. In questo modo è stato possibile ottenere maggiori e migliori vendite.

Con l’arrivo di queste piattaforme, molti imprenditori hanno deciso di creare nuovi strumenti. Il tutto con funzionalità specifiche per la vendita e il servizio clienti in digitale. Ecco come siamo arrivati a mostrarti cosa sono queste piattaforme, come possono aiutare la tua azienda a crescere e quali sono le migliori. In questo modo potrai capire quanto queste possano essere vantaggiose per il tuo business e come puoi portare il tuo servizio a un livello superiore.

In particolare, molte di queste aziende competono strenuamente tra loro per posizionarsi come le migliori nella loro tipologia. Nonostante effettivamente molte di esse presentano tutte funzionalità molto simili, ognuna ha i suoi punti di forza e di debolezza. In questo articolo ti consiglieremo quali sono le migliori piattaforme omnicanali del 2022. Inoltre, ti forniremo più opzioni anche molto interessanti in modo che tu possa prendere una decisione in base a tali informazioni.

Cosa sono le piattaforme omnicanali?

Una piattaforma omnicanale non è la stessa di una multicanale: ciò consente l’utilizzo integrato di più canali di comunicazione da un’unica piattaforma. È una strategia di comunicazione che integra le azioni di diversi canali di servizio al fine di essere serviti in maniera rapida ed efficiente.

In questo modo, le aziende riescono a sviluppare il loro servizio e il lavoro di vendita in un’unica azione. Questo per permettere ai clienti di non rilevare alcuna differenza tra le piattaforme. Si tratta di catturare l’attenzione e i messaggi degli utenti da qualsiasi mezzo disponibile, riuscendo così a coprire un gran numero di servizi in modo efficiente, rapido e semplice.

Migliori piattaforme omnicanali

Confronto tra le migliori piattaforme omnicanali del 2022

Qui ti mostriamo quali sono le migliori piattaforme omnicanali del 2022. Ognuna con i suoi punti di forza e di debolezza:

Callbell

Callbell è la migliore piattaforma omnicanale per la gestione dei messaggi sui social network. Generalmente, questi tipi di strumenti sono abbastanza costosi, quindi trovarne uno economico e, allo stesso tempo, efficace è molto difficile. Callbell possiede tutte le funzionalità più importanti delle piattaforme omnicanali, come: gestire le chat provenienti da diversi social network come WhatsApp, Telegram, Instagram o Facebook, chat multi-agente anche con WhatsApp, statistiche di messaggistica, statistiche della tua attività, statistiche dei tuoi agenti, potendo integrare tutti questi social network in un unico luogo e servire anche i clienti allo stesso modo, indipendentemente dal caso specifico.

Sebbene Callbell non abbia molte integrazioni, le poche che presenta migliorano costantemente, creando nuovi strumenti che ti aiuteranno con la tua attività. Il supporto clienti è molto buono e gli operatori sono sempre ben disposti ad aiutarti. Infine, l’estetica della piattaforma è minimalista e molto gradevole alla vista. Questo strumento è senza dubbio un ottimo investimento per la gestione dei messaggi sui social network, ed è perfetto per le piccole e medie imprese che vogliono applicare strategie omnicanali per il loro modello di servizio clienti e di vendita.

B2chat

B2chat è una società che offre servizi di chat center. Quindi, gli agenti della tua azienda potranno gestire da un’unica piattaforma, ossia quella tipica omnicanale, le conversazioni che arrivano da diversi canali di servizio e offrire anche servizi di CRM creati principalmente per la gestione dei lead di WhatsApp. Tuttavia, può essere utilizzato per organizzare tutti i tipi di lead da diversi social network, trasferire ticket o conversazioni ad altri agenti o reparti.  Inoltre, presenta anche chatbot integrati, risposte predefinite e invio di notifiche.

Per quanto riguarda il prezzo. B2chat attribuisce un’importanza incredibile a WhatsApp poiché il piano più costoso del servizio presenta esclusivamente WhatsApp e il piano più economico, al contrario, lo esclude. Si deve considerare che il piano viene fornito con solo 2 utenti di default e che ogni utente aggiuntivo ha un valore extra al costo del servizio, in termini di servizio clienti è relativamente buono, generalmente gli operatori rispondono rapidamente. Sebbene sia considerata una piattaforma omnicanale, non presenta così tanti canali di servizio integrati, il che può essere uno svantaggio per la tua attività.

Zendesk

Zendesk è uno strumento di assistenza clienti che ti consente di connettere i tuoi agenti con i clienti stessi tramite WhatsApp e altri canali di comunicazione, rendendo questa piattaforma omnicanale, in modo tale che possano visitarli dallo stesso strumento senza dover accedere all’applicazione di messaggistica istantanea o ad altre pagine di contatto, come ad esempio Facebook o Instagram.

Inoltre, puoi tenere traccia di tutte le attività dei tuoi operatori in modo da poter valutare le performance giornaliere o mensili di ogni collaboratore insieme alle loro metriche in termini di messaggi e soddisfazione del cliente. Zendesk, d’altra parte, non si concentra solo su WhatsApp ma anche su più piattaforme come Facebook, Instagram o Gmail, che potrai integrare e che renderanno la vita più facile e il lavoro molto più pratico.

Puoi anche utilizzare Zendesk per il supporto tecnico, per le vendite e per il team. È uno strumento pensato per le aziende che hanno un livello di sviluppo medio-alto. Tuttavia, si deve sempre considerare che una volta scelta questa soluzione di comunicazione omnicanale è molto costosa e, per questo motivo, non consigliamo di utilizzarla a meno che non ne abbiate davvero bisogno. È uno strumento buono ma esoso da cui però si potranno ottenere svariati benefici.

Sirena

Sirena è un’applicazione abbastanza completa e omnicanale, poiché integra più canali di comunicazione, presenta integrazioni per strumenti come MercadoLibre, Google Drive, WhatsApp, Instagram, Facebook Messenger e molto altro. Questo è infatti il ​​punto di forza di Sirena ed è per questo motivo che molte aziende scelgono proprio questa soluzione. Tuttavia, ci sono alcuni punti da tenere in considerazione quando si decide di utilizzare Sirena; tra questi c’è la complessità del software. Avendo così tante integrazioni, imparare a usare la piattaforma diventa abbastanza complesso e il processo di onboarding si presenta piuttosto lento e noioso. Ricorda sempre che abbiamo bisogno di soluzioni capaci di rendere la vita dei nostri clienti più semplice e non più complessa, soprattutto quando si parla di strategie omnicanali.

D’altra parte, il costo è elevato e questo significa che le piccole e medie imprese non possono acquisire questa soluzione o diventa molto difficile per loro farlo, poiché Sirena addebita un surplus per ogni messaggio WhatsApp inviato in una conversazione che dura più di 24 ore o se si supera il limite di messaggi mensili inviati. Inoltre, il supporto è mediocre, poiché gli agenti offrono solo un servizio clienti via e-mail e di solito impiegano molto tempo per rispondere. È un buon servizio ma con una cura che lascia a desiderare e un costo di investimento piuttosto alto. Sebbene la piattaforma sia un punto di riferimento nell’omnicanalità, la verità è che è ancora molto complicata da usare.

Migliori piattaforme omnicanali

Qual è la migliore piattaforma omnicanale?

Dopo aver descritto le migliori piattaforme omnicanali del 2022, potresti chiederti quale sia la migliore di tutte o quale ti consigliamo. Questa volta ti parleremo di Callbell, la migliore piattaforma di comunicazione omnicanale per supporto e vendita.

Callbell è uno strumento che unifica i principali social network in un unico luogo (WhatsApp, Telegram, Facebook e Instagram). La piattaforma è progettata e ottimizzata per i team di vendita, il che fornisce una migliore esperienza utente; inoltre, offre metriche per agente, metriche aziendali e molte funzionalità in termini di team di vendita al fine di ottenere maggiori e migliori conversioni.

Il prezzo è estremamente generoso. Il supporto e il servizio clienti non sono secondi a nessuno. Gli operatori sono sempre pronti ad aiutarti e ad assisterti in ogni momento. Se desideri avere maggiori informazioni su questa piattaforma, puoi fare clic qui.

Domande Frequenti
Cosa sono le piattaforme omnicanali?
Una <a href=’https://www.callbell.eu/es/’>piattaforma omnicanale</a> non è la stessa di una multicanale: ciò consente l’utilizzo integrato di più canali di comunicazione da un’unica piattaforma. È una strategia di comunicazione che integra le azioni di diversi canali di servizio al fine di essere serviti in maniera rapida ed efficiente.
<br><br>In questo modo, le aziende riescono a sviluppare il loro servizio e il lavoro di vendita in un’unica azione. Questo per permettere ai clienti di non rilevare alcuna differenza tra le piattaforme. Si tratta di catturare l’attenzione e i messaggi degli utenti da qualsiasi mezzo disponibile, riuscendo così a coprire un gran numero di servizi in modo efficiente, rapido e semplice.
Quali sono le migliori piattaforme omnicanali del 2022?
Le migliori piattaforme omnicanali del 2022 che potranno aiutarti a far crescere il tuo business e la tua attività in modo costante così da distinguerti per servizio clienti e vendite sono: Callbell, Zendesk, B2chat e Sirena.

Come potrai vedere, queste piattaforme saranno in grado di aiutarti a rispondere a tutte le richieste provenienti dai tuoi clienti ogni giorno e da qualsiasi canale di comunicazione, sempre in modo sicuro, efficiente ed efficace.

964aef37cbd523c1a8d2250157bf3829x100 - Quali sono le migliori piattaforme omnicanali del 2022?

Sull’autore: Ciao! Sono Alan e sono il responsabile marketing a Callbell, la prima piattaforma di comunicazione pensata per aiutare team di vendita e di supporto a collaborare e comunicare con i clienti attraverso applicazioni di messaggistica diretta come WhatsApp, Messenger, Telegram e Instagram Direct