È risaputo che WhatsApp è l’applicazione di messaggistica per eccellenza in tutto il mondo. Come app, oltre a servire per scopi personali, possiede molto potenziale per essere utilizzata nel settore commerciale al fine di generare lead. Ne è la prova la versione WhatsApp Business, che si rivolge alle aziende che desiderano entrare in contatto con i propri clienti. Ma oltre a questo, esiste un altro strumento particolarmente interessante: WhatsApp Click to Chat.

C’è un link che porta l’utente ad avviare una chat tramite WhatsApp con un destinatario non aggiunto, utilizzando un link wa.me. Questa funzione è chiamata Click to Chat. Va detto che il collegamento sarà irripetibile, quindi non ci sarà confusione di alcun tipo.

La formula per creare il collegamento è davvero molto semplice: wa.me/<numero>. In questo caso, <numero> si riferisce al nostro numero di telefono, che deve essere scritto con il prefisso internazionale, senza segni, caratteri speciali o zeri iniziali. È anche possibile impostare facilmente un messaggio predefinito; le istruzioni dettagliate si possono trovare direttamente sulla pagina WhatsApp.

Questo strumento è utile sia per le aziende che per gli utenti, ma risulta insufficiente nel marketing digitale, per il quale esiste una variazione molto più precisa utilizzabile dalle stesse aziende.

Annunci WhatsApp per le aziende

Con gli annunci WhatsApp non intendiamo inserire pubblicità all’interno dell’applicazione o simili. Per le aziende esiste un modo molto più efficace per attirare potenziali clienti rispetto a un semplice collegamento; si tratta di annunci WhatsApp Click to Chat. Questi si differenziano dai soliti link perché, come suggerisce il nome, reindirizzano l’utente attraverso un annuncio e non un semplice link wa.me.

Questa distinzione è importante perché gli annunci possono essere presenti su Facebook, Spotify o TikTok. Quindi un utente interessato può cliccarci sopra e avviare la chat direttamente con l’azienda. Il formato dell’annuncio con un prodotto o servizio incoraggia un’interazione naturale da parte dell’utente: il cliente vuole chiedere qualcosa dopo aver visto l’annuncio.

Questo invito all’azione è implicito dal primo contatto. Quindi l’interazione con il cliente è notevolmente migliorata. Inoltre, permette una comunicazione molto più familiare, proprio come avviene in un negozio fisico.

Per rendere efficiente questa interazione WhatsApp, una volta configurato l’annuncio, dispone di un messaggio automatico, che indica l’interesse da parte del potenziale cliente verso un prodotto, aggiungendo così il link. Il suddetto può essere modificato, come vedremo in seguito, ma l’idea di fondo è abbastanza chiara: permette di spostarsi fino al funnel.

Vantaggi di WhatsApp Click to Chat

La comodità che rappresentano gli annunci Click to Chat di WhatsApp è evidente: non è necessario aggiungere il destinatario del messaggio ai lead, quindi l’esperienza dell’utente migliora notevolmente. Ma questo non rappresenta solo un vantaggio per gli utenti, ma anche per le aziende, che eliminano così la barriera che impediva l’immediatezza nell’interazione.

Un altro vantaggio riguarda la comunicazione che diventa diretta e sintetica. Il potenziale cliente, una volta fatto clic, vedrà un messaggio predefinito che puoi inviare automaticamente quando inserisci l’annuncio. Ciò fornirà all’azienda una guida per iniziare con l’orientamento che verrà fornito all’utente.

La possibilità di rendere visibili questi annunci su Facebook implica un’importanza maggiore. Far risaltare la pubblicità senza apparire troppo invadente, nei media in cui lo scorrimento costante e il consumo eccessivo fanno parte della dinamica, consente all’utente di avere già una predisposizione a vedere questo tipo di contenuti. E, naturalmente, una pubblicità che ti interessa e che è facilmente accessibile attirerà ancora di più l’attenzione.

Il vantaggio finale è la portabilità che WhatsApp implica. Utilizzare questa app a livello commerciale permette di avvicinare il potenziale cliente e l’azienda, poiché essere a conoscenza delle notifiche WhatsApp è naturale e questo risulta ancora più efficiente quando gestisci le tue conversazioni WhatsApp aziendali tramite Callbell. La differenza è notevole se la si confronta, ad esempio, con la pubblicità e gli annunci pubblicitari che utilizzano la posta elettronica.

Annunci WhatsApp

Come utilizzare e configurare gli annunci WhatsApp su Facebook

Una volta che hai visto cosa sono e quali vantaggi portano, è il momento di implementare questi annunci nella strategia di marketing dell’azienda. In questo caso, siamo interessati a come vengono configurati gli annunci WhatsApp su Facebook.

Per iniziare, assicurati di avere l’autorizzazione per amministratore la tua pagina Facebook. Queste istruzioni sono le stesse da utilizzare su WhatsApp Business o nell’API di WhatsApp.

1) Vai alla sezione Gestione inserzioni di Facebook.

2) Crea un nuovo annuncio sul pulsante verde.

3) Seleziona l’obiettivo della campagna con Messaggi.

4) Modifica il nome e i dettagli della campagna.

5) Indica che la campagna non ha nulla a che fare con contenuti speciali (non è collegata a questioni sociali o politiche).

6) Configura l’A/B Test, se desideri fare un’analisi. E continua alla pagina successiva.

7) In Tipo di annuncio, seleziona Click to per inviare il messaggio.

8) Tra le app di messaggistica, seleziona solo WhatsApp.

9) Nella sezione Account, scegli la pagina Facebook e il numero WhatsApp che intendi utilizzare.

10) Nella programmazione e nei dettagli, configura tutto come pensi possa risultare più conveniente per il tipo di annuncio che vuoi pubblicare. Vai poi alla pagina successiva.

11) In questa sezione, sceglierai e configurerai come apparirà l’annuncio: se vuoi un’immagine, un video o uno slider e quali saranno i file multimediali che verranno mostrati.

12) Scrivi un testo principale che abbia un legame con il tuo pubblico e che descriva qualcosa sul prodotto o che incoraggi la comunicazione con il potenziale cliente.

13) Scrivi accuratamente anche il Titolo; non limitarti solo all’opzione che viene fornita di default.

14) Successivamente puoi creare modelli di messaggi in modo che gli utenti abbiano una guida. Qui sceglierai un saluto e le domande frequenti.

15) Salva e pubblica l’annuncio.

Considera che Facebook ha la possibilità di mostrarti un’anteprima del tuo annuncio in qualsiasi momento. Quindi puoi apportare modifiche e correzioni in tempo e come meglio credi.

Come creare un buon annuncio WhatsApp: precisione, design e comunicazione

La parte di installazione è terminata, ma non servirà a nulla senza un buon annuncio, che deve essere attraente e mai invadente. Il segreto è, oltre ai prodotti che offri, il design che utilizzi per il tuo annuncio. Questo deve indicare molto bene in modo visivo ciò che stai offrendo. La caratteristica più appropriata è contattare specialisti in design di marketing digitale così da progettare al meglio il tuo annuncio. Se la campagna è buona e la forma del messaggio è incalzante, attirerà l’attenzione e incoraggerà maggiori potenziali clienti.

Un altro problema che possiamo riscontrare risiede nei messaggi scritti. Questi devono essere accurati e abbreviare il più possibile a parole ciò che tu e il cliente volete comunicare, senza perdere informazioni lungo il percorso. Le FAQ e il messaggio predefinito devono essere in grado di rispondere proprio a queste esigenze.

Tutto questo viene combinato con il design dell’annuncio. Se l’annuncio stabilisce un messaggio molto chiaro, il testo deve quindi quello di finalizzare la vendita, sfruttando il passaggio del funnel che questo potenziale cliente ha realizzato. Cosa dovrebbero affermare questi messaggi? Bene, rispondi a domande come prezzo e disponibilità o chiarisci la funzionalità del prodotto o servizio da te offerto o anche direttamente come passare alla cassa per concludere l’acquisto.

Come stabilire una buona comunicazione

L’intero percorso degli annunci WhatsApp si traduce in una comunicazione diretta tra l’azienda e il potenziale cliente. Risparmia molti passaggi che sia il marketing tradizionale che quello digitale prevedevano fino a poco tempo fa. Questa caratteristica risulta molto vantaggiosa ma, nonostante questo, l’importanza di una comunicazione efficiente ed efficace non dovrebbe essere trascurata.

Sebbene i modelli predefiniti siano già stati stabiliti, è importante continuare attivamente a perfezionare i testi che appariranno finché non saranno precisi e adeguati. Oltre a questo, i fornitori dovranno essere formati per trattare i clienti, che apprezzeranno così l’immediatezza e la possibilità di comunicare in maniera tempestiva e concisa.

Un altro aspetto da tenere a mente è che, seguendo la stessa linea di immediatezza, non dovresti lasciare mai un potenziale cliente in attesa troppo a lungo, poiché si aspetta di essere servito con la stessa velocità implicata da WhatsApp. Ecco perché devi servirti di un numero adeguato di operatori.

Qui è fondamentale stabilire un orario d’ufficio limitato, in cui sia disponibile la conversazione immediata. Naturalmente, il cliente può sempre lasciare i propri messaggi aspettandosi poi una risposta a seconda degli orari stabiliti; ecco uno dei vantaggi della comunicazione digitale. Ma è fondamentale che, durante tutto l’orario lavorativo, ci sia sempre una persona disponibile a rispondere alle richieste del cliente.

I vantaggi dell’API WhatsApp Business rispetto a WhatsApp Business

WhatsApp Business, come si può evincere dal nome, è la versione business di WhatsApp. Questa consente a un massimo di 4 utenti simultanei di utilizzare lo stesso account, il che è molto utile per il servizio clienti. Nonostante questo, risulta ancora limitata per le aziende di medie dimensioni, quindi diventa necessario un ampliamento delle capacità. Ecco perché si raccomanda di utilizzare le API.

Le API sono applicazioni esterne integrate con un’applicazione, servono per aggiungere funzionalità e miglioramenti. In questo caso, WhatsApp ha creato la propria API, che estende notevolmente le capacità di WhatsApp Business, così da ottenere di più dagli annunci WhatsApp. Queste sono solo alcune delle funzionalità che potresti raggiungere.

a) Connessione con negozi esterni, come Shopify.

b) Tracciabilità di pacco.

c) Risposte automatiche ogni 24 ore, programmate con template che, però, devono essere preventivamente approvati da WhatsApp.

d) Bot intelligenti che rispondono a domande frequenti.

Queste sono solo alcune delle funzioni possibili con questa API. Per implementarle, devi andare sulla pagina ufficiale di WhatsApp e scegliere un partner commerciale di Facebook. Ci sarà un elenco indicante i servizi offerti da questi fornitori, in modo da poter selezionare quello più adatto alle tue esigenze.

Annunci WhatsApp

Da un annuncio Click to Chat a un’esperienza utente quasi impeccabile

Gli annunci sono fondamentali per pubblicizzare un’azienda, un marchio o un prodotto, fanno parte degli elementi essenziali del marketing. Ma la distanza dal potenziale cliente è uno degli ostacoli da affrontare per concludere una vendita, e il percorso per arrivarci è cambiato, così come le modalità per superarlo. Per questo si creano strategie di marketing.

L’implementazione di WhatsApp e con maggiore beneficio l’utilizzo di Callbell riassume buona parte di questo percorso perché facilita l’interazione del potenziale cliente con l’azienda e migliora le vendite. C’è un consumo passivo di pubblicità, anche sullo stesso Facebook, e una chiara intenzione quando si fa clic sull’annuncio. Tutto questo porta ad una conversazione guidata tra le due parti, che può essere riassunta con messaggi già predeterminati. In parole povere, ecco cosa fanno gli annunci Click to Chat di WhatsApp.

L’esperienza di marketing diventa molto più completa e soddisfacente utilizzando questi annunci, con uno sforzo minore rispetto al servizio clienti e attraverso altri canali, utilizzando diversi moduli. Pertanto, l’uso intelligente di questi annunci e la loro valorizzazione con l’utilizzo delle API di WhatsApp generano una grande redditività nel rapporto tra costi e benefici: è possibile accorciare il funnel di vendita, aumentandone l’efficacia.

Domande Frequenti

Cosa sono gli annunci di WhatsApp per le aziende?

Con gli annunci WhatsApp non intendiamo inserire pubblicità all’interno dell’applicazione o simili. Per le aziende esiste un modo molto più efficace per attirare potenziali clienti rispetto a un semplice collegamento; si tratta di annunci WhatsApp Click to Chat. Questi si differenziano dai soliti link perché, come suggerisce il nome, reindirizzano l’utente attraverso un annuncio e non un semplice link wa.me.

Questa distinzione è importante perché gli annunci possono essere presenti su Facebook, Spotify o TikTok. Quindi un utente interessato può cliccarci sopra e avviare la chat direttamente con l’azienda. Il formato dell’annuncio con un prodotto o servizio incoraggia un’interazione naturale da parte dell’utente: il cliente vuole chiedere qualcosa dopo aver visto l’annuncio.

Questo invito all’azione è implicito dal primo contatto. Quindi l’interazione con il cliente è notevolmente migliorata. Inoltre, permette una comunicazione molto più familiare, proprio come avviene in un negozio fisico.

Per rendere efficiente questa interazione WhatsApp, una volta configurato l’annuncio, presenta un messaggio automatico, che indica che il potenziale cliente è interessato a un prodotto e aggiunge il link. Potrai anche utilizzare strumenti come Callbell per gestire i tuoi messaggi WhatsApp da una migliore strada.

Quali sono i vantaggi dell'API WhatsApp Business rispetto a WhatsApp Business?

WhatsApp Business, come si può evincere dal nome, è la versione business di WhatsApp. Questa consente a un massimo di 4 utenti simultanei di utilizzare lo stesso account, il che è molto utile per il servizio clienti. Nonostante questo, risulta ancora limitata per le aziende di medie dimensioni, quindi diventa necessario un ampliamento delle capacità. Ecco perché si raccomanda di utilizzare le API.

Le API sono applicazioni esterne integrate con un’applicazione, servono per aggiungere funzionalità e miglioramenti. In questo caso, WhatsApp ha creato la propria API, che estende notevolmente le capacità di WhatsApp Business, così da ottenere di più dagli annunci WhatsApp. Queste sono solo alcune delle funzionalità che potresti raggiungere.

  • Connessione con negozi esterni, come Callbell.
  • Tracciabilità di pacco.
  • Risposte automatiche ogni 24 ore, programmate con template che, però, devono essere preventivamente approvati da WhatsApp.
  • Bot intelligenti che rispondono a domande frequenti.

Queste sono solo alcune delle funzionalità presenti con questa API. Per implementarle, devi andare alla pagina di Callbell, creare un account e avviare il processo di attivazione delle API tramite la stessa applicazione.

964aef37cbd523c1a8d2250157bf3829x100 - Una guida definitiva agli annunci WhatsApp

Sull’autore: Ciao! Sono Alan e sono il responsabile marketing a Callbell, la prima piattaforma di comunicazione pensata per aiutare team di vendita e di supporto a collaborare e comunicare con i clienti attraverso applicazioni di messaggistica diretta come WhatsApp, Messenger, Telegram e Instagram Direct