In questo articolo andremo a scoprire quali sono i migliori plugin per installare gratuitamente WhatsApp sul tuo sito web e permettere ai visitatori del tuo sito di iniziare una chat in un solo click

WhatsApp è l’applicazione di messaggistica più diffusa al mondo e sempre più aziende stanno scegliendo di integrare questo canale all’interno della loro strategia di marketing, vendita e supporto al cliente.

In un precedente articolo, avevamo analizzato come integrare WhatsApp in un sito web utilizzando un link personalizzato che puó essere utilizzato in ogni elemento del sito (un testo, un’immagine o una qualsiasi altra call-to-action).

In questo nuovo post, ci focalizzeremo sui 3 plugin di chat più diffusi per far si che i visitatori, una volta atterrati sul sito web, possano in ogni momento iniziare a chattare in un solo click.

Migliori plugin per whatsapp per sito web

Quali sono le modalità per integrare un click-to-chat di WhatsApp sul sito?

In questo articolo vi proponiamo tre plugin molto diffusi per integrare WhatsApp su un qualsiasi sito web, indipendentemente dal CMS utilizzato (WordPress, Wix, PrestaShop, Magento etc…). 

I tre plugin che abbiamo scelto sono Callbell, Whatshelp e WidgetWhats. Andiamo a capire quindi quali sono i pro ed i contro di questi tre tool.

Partiamo subito dal nostro plugin: Callbell

Il plugin di chat di Callbell è uno strumento gratuito che ti permette di integrare sul tuo sito web diverse applicazioni di messaggistica oltre a WhatsApp, come Facebook Messenger, Telegram ed Instagram Direct. Inoltre, è possibile impostare un messaggio di benvenuto per  i visitatori e personalizzare l’icona del proprio widget (anche con una gif animata).

Se oltre a WhatsApp vuoi integrare anche Facebook Messenger nel tuo widget di chat, con Callbell i tuoi visitatori potranno, da desktop, chattare in tempo reale senza abbandonare il tuo sito.

Callbell è inoltre il primo widget che permette di integrare Instagram ed incentivare l’inizio di una chat attraverso Instagram Direct: se vuoi saperne di più, ti consigliamo di leggere questo articolo.

Il team di Callbell è inoltre sempre disponibile a fornire assistenza al cliente in fase di installazione: basta contattarci attraverso il nostro widget di chat qui sul nostro sito. Puoi installare WhatsApp sul tuo sito web creando un account gratuito da qui.

Widget di Callbell per WhatsApp

Whatshelp

Whatshelp è un plugin gratuito nato qualche anno fa e da allora mai più aggiornato. Per creare il proprio plugin di chat ed integrare Whatshelp sul proprio sito, basta recarsi sul sito web ed impostare i diversi canali che si vogliono integrare. Anche in questo caso è possibile integrare altre app di messaggistica oltre a WhatsApp.

Whatshelp permette infatti di integrare Messenger (ma solo per lasciare un messaggio alla pagina), Viber, WeChat e molte altre applicazioni diffuse principalmente in Russia (dove WhatsHelp è stato probabilmente sviluppato).

Nonostante il plugin funzioni correttamente, Whatshelp non fornisce nessun tipo di supporto e non sembra al momento possibile contattare in nessun modo il loro team. Inoltre, non essendo il widget legato ad un account, per effettuare una modifica al widget sarà necessario crearne uno nuovo per poi disinstallare e reinstallare il plugin da zero.

whatshelp

WidgetWhats

WidgetWhats è un plugin specifico per integrare WhatsApp; non è infatti possibile scegliere diversi canali come nel caso di Callbell o Whatshelp.

Questo strumento permette di inserire all’interno del widget diversi agenti che possano essere contattati su numeri di supporto WhatsApp diversi: questa caratteristica permette di smistare le chat in entrata sui diversi agenti di supporto e può risultare molto utile per quelle aziende che ricevono volumi significativi di conversazioni in entrata.

Nonostante il design del tool non sia particolarmente attraente, è possibile personalizzare il widget di WidgetWhats, cambiare il colore della chat e addirittura integrare un pixel di Facebook per effettuare attività di retargeting sui visitatori che hanno cliccato sulla chat. WidgetWhats si integra con i CMS più diffusi tra cui WordPress, Magento e Shopify.

WidgetWhats

Come installare Callbell, Whatshelp e WidgetWhats sul tuo sito web?

Installare WhatsApp sul tuo sito web grazie a questi tre plugin è molto semplice. Sia Callbell che Whatshelp che WidgetChats forniscono al termine della configurazione del widget di chat uno script che a installato all’interno della sezione < header > del sito web.

Per i meno “tecnici”, è possibile utilizzare Google Tag Manager. In quest’ultimo caso, è necessario creare un nuovo Tag, copiare ed incollare lo script fornito ed inserire il trigger “tutte le pagine”. Salvato e pubblicato il tutto, il vostro widget sarà live sul vostro sito web.

Ti ricordiamo che nel caso in cui il visitatore sia un utente desktop, l’icona di WhatsApp aprirà  WhatsApp Web: se il visitatore avrà già configurato WhatsApp Web potrà iniziare subito a chattare; in alternativa dovrà prima sincronizzare la versione web di WhatsApp inquadrando il codice QR che appare una volta aperta la pagina.

Per qualsiasi personalizzazione del plugin, è possibile contattare in ogni momento il team di Callbell: cercheremo di fare il possibile per aiutarvi nel configurare il vostro widget e iniziare subito a chattare con i vostri clienti.

Grazie per averci letto e a presto!

Utilizzare whatsapp per supporto al cliente

Per qualsiasi domanda o richiesta di supporto, puoi contattarci all’indirizzo: [email protected], scriverci in chat o lasciare un commento qua sotto. Ti ricontatteremo al più presto!

Domande frequenti

Quali sono i migliori plugin per installare WhatsApp su un sito web?

I migliori plugin per installare WhatsApp su un sito web sono Callbell, Whatshelp e WidgetWhats. Tutti e 3 i plugin offrono una versione gratuita e permettono di installare WhatsApp su un sito web in pochi click.

Perchè utilizzare WhatsApp invece di una Live Chat tradizionale?

A differenza di una tradizionale Live Chat, WhatsApp permette di raggiungere il contatto anche una volta abbandonato il sito web, con tassi di lettura che possono arrivare fino al 100%. Inoltre, WhatsApp si rivela un’ottima opzione per tutte quelle aziende che ricevono traffico principalmente da mobile.

Quali sono le principali differenze tra Callbell, Whatshelp e WidgetWhats?

Il widget di chat di Callbell, a differenza di quello di Whatshelp e WidgetWhats, offre la possibilità di aggiungere il Customer Chat plugin di Facebook Messenger e l’opzione di Instagram Direct (che viene mostrata solo da mobile).

964aef37cbd523c1a8d2250157bf3829?s=100&d=mm&r=g - 3 plugin gratuiti per aggiungere WhatsApp su un sito web

Sull’autore: Ciao! Sono Alan e sono il responsabile marketing a Callbell, la piattaforma di supporto clienti e Live Chat che permette alle aziende di comunicare con i loro clienti attraverso le principali applicazioni di messaggistica diretta come WhatsApp, Facebook Messenger, Instagram Direct e Telegram.