In questo articolo ti spieghiamo come aggiungere un bottone al tuo profilo Instagram che permetta ai tuoi followers di contattarti via WhatsApp in un solo click

Le aziende di tutto il mondo si stanno affacciando al digitale, per offrire i propri prodotti o servizi attraverso le più famose piattaforme, in modo da espandere il proprio network e raggiungere un potenziale di clienti sempre più elevato.

A questo proposito è sempre più diffuso Instagram come canale di promozione dei propri prodotti, attraverso campagne di influencer marketing, che consentono agli utenti di conoscere più approfonditamente il proprio brand.

L’obiettivo è quello far conoscere la propria azienda a potenziali clienti, interessati ad una particolare categoria di prodotti. Per questo investono migliaia di euro per campagne di advertising che portano un ingente traffico al proprio profilo social.

Una volta atterrato sul profilo, però, è necessario fare in modo che questi utenti potenzialmente interessati al prodotto ti possano contattare agevolmente. Su Instagram potranno contattarti attraverso il Direct, o, in alternativa e grazie ad un recente aggiornamento di Instagram, anche attraverso WhatsApp.

Lo scopo principale di questa nuova funzionalità è quello di far comunicare tra di loro le principali app dell’universo Facebook (Messenger, WhatsApp e Direct di Instagram in primis), e creare un sistema di connessioni che renda migliore l’esperienza generale dell’utente all’interno delle diverse piattaforme.

Come inserire un bottone di WhatsApp nella bio di Instagram

Come inserire un bottone di WhatsApp nella bio di Instagram

Qui di seguito vi illustriamo tutti gli step da seguire per aggiungere il bottone di WhatsApp che dovrebbe essere abilitato su tutti i profili Instagram:

1) Entra nella pagina profilo Instagram e clicca su “Modifica il profilo”;

2) Clicca su “Opzioni di contatto”;

3) In questa sezione potrai inserire le tue informazioni di contatto, come l’e-mail, il numero di telefono, l’indirizzo e, recentemente, anche WhatsApp;

4) Clicca su “WhatsApp”

5) Qui è necessario inserire il numero associato a WhatsApp, nel quale verrà inviato il codice di verifica;

6) Inserisci il codice di verifica sul profilo Instagram.

A questo punto dovrebbe apparire il nuovo bottone di WhatsApp, che permetterà a tutti gli utenti che visitano il tuo profilo Instagram di entrare in contatto con la tua azienda in un solo click.

Nota: per far apparire solo il bottone di WhatsApp dovrai rimuovere tutte le altre opzioni di contatto (numero di telefono ed email).

Quali sono i benefici di collegare WhatsApp a Instagram?

Quali sono i benefici di collegare WhatsApp a Instagram?

Collegare WhatsApp ad Instagram può essere molto vantaggioso per il tuo brand, innanzitutto perché è l’app di messaggistica più famosa al mondo ed è altamente intuitiva. Lo testimonia l’elevato tasso di apertura dei messaggi, che si assesta intorno al 98%.

Questo vuol dire che puoi raggiungere i potenziali clienti in qualsiasi momento ed ovunque essi siano con messaggi promozionali, aggiornamenti sulla tua attività, sondaggi o richieste di feedback.

Inoltre, potrai sfruttare tutte le funzionalità di WhatsApp a vantaggio del tuo business: potrai inviare foto, video, messaggi vocali e documenti direttamente dall’app e soddisfare tutte le loro richieste di assistenza.

Attraverso WhatsApp potrai organizzare il tuo team di vendita o supporto in modo da offrire ai tuoi clienti un servizio basato sulla comunicazione bidirezionale, creando un dialogo con il tuo pubblico di riferimento.

Se sei interessato a gestire alti volumi di conversazioni con i tuoi clienti o quelli potenziali, ti invitiamo a creare un account gratuito di Callbell ed il tuo team potrà iniziare sin da subito a rispondere alle chat.

Con Callbell potrai strutturare un team di vendita o supporto fino ad un massimo di 100 agenti e le conversazioni verranno distribuite automaticamente, oltre a molte altre funzionalità studiate per facilitare la gestione delle conversazioni provenienti dai principali canali di messaggistica istantanea.

Alternative per aggiungere WhatsApp a Instagram

Alternative per aggiungere WhatsApp a Instagram

Se il tuo account non è ancora abilitato ad aggiungere WhatsApp ad Instagram ti consigliamo delle alternative utili che ti serviranno a raggiungere più facilmente i tuoi utenti attraverso WhatsApp.

1) La prima alternativa è quella di Inserire il link per WhatsApp nella bio: come prima cosa sarà necessario creare un link di WhatsApp, entrare nel profilo Instagram, cliccare su “ Modifica profilo” e nella sezione “ Sito web” inserire il link appena creato.

In questo modo, apparirà nella bio del tuo profilo Instagram un link cliccabile che rimanda alla conversazione su WhatsApp e l’utente potrà avviare la conversazione con il tuo business istantaneamente.

2) La seconda alternativa è quella di utilizzare le storie in evidenza con un link che rimanda a WhatsApp. Qui dovrai creare una storia con l’immagine del logo di WhatsApp, ed inserire il link di WhatsApp (precedentemente creato) cliccabile all’interno della storia.

A questo punto ti basterà aggiungere la storia nella sezione “Storie in evidenza” e rinominarla con il nome “WhatsApp” o “Contattaci con WhatsApp”. La storia verrà mostrata permanentemente nel tuo profilo Instagram e, anche qui, permetterà agli utenti di contattarti facilmente.

Questi sistemi consentiranno al tuo brand di aumentare l’engagement dei tuoi followers che avranno così modo di contattarti nei canali che più preferiscono, in un’ottica di omnichannel marketing.

Se questo articolo ti è sembrato interessante, non dimenticarti di condividerlo e lasciare un commento qui in basso. Ti ringraziamo della lettura, alla prossima!

Aggiungere WhatsApp a Instagram
964aef37cbd523c1a8d2250157bf3829?s=100&d=mm&r=g - Come aggiungere WhatsApp a Instagram [Guida marzo 2021]

Sull’autore: Ciao! Sono Alan e sono il responsabile marketing a Callbell, la prima piattaforma di comunicazione pensata per aiutare team di vendita e di supporto a collaborare e comunicare con i clienti attraverso applicazioni di messaggistica diretta come WhatsApp, Messenger, Telegram e (presto) Instagram Direct