In questo articolo andremo a capire passo a passo come poter utilizzare Facebook Messenger per generare nuove vendite per il tuo e-commerce

Facebook Messenger conta ad oggi più di 1.5 miliardi di utenti e ogni giorno l’applicazione di messaggistica è utilizzata per scambiare più di 60 milioni di messaggi tra aziende e clienti.

Per tantissime aziende nel mondo dell’e-commerce, utilizzare Facebook Messenger per proporre i propri prodotti rappresenta un’occasione unica per aumentare le vendite, in particolar modo in seguito all’introduzione della possibilità di concludere una vendita direttamente dall’applicazione.

Messenger permette infatti di guidare il cliente, utilizzando chatbot o meno, attraverso il processo di acquisto, dal primo contatto fino al momento del pagamento, senza dover ricorrere a strumenti esterni.

Andiamo quindi a capire in questo articolo quali sono le caratteristiche principali di questo canale di vendita e come poterlo sfruttare al massimo non solo per fornire supporto al cliente, ma anche come strumento di lead generation per generare nuove vendite.

Vendere su Facebook Messenger

Come utilizzare Facebook Messenger per l’ecommerce

Ad oggi circa 60 milioni di aziende sono presenti su Facebook Messenger. Non tutte utilizzano però lo stesso approccio nella gestione di questo canale: nella maggior parte dei casi infatti l’app di messaggistica viene utilizzata semplicemente come strumento di gestione “passiva” delle richieste da parte dei clienti. 

Sono invece poche le aziende che utilizzano questo strumento per generare nuove conversazioni con potenziali clienti, anche attraverso l’utilizzo di ads a pagamento, guidando il cliente attraverso l’intero funnel di vendita, dalla scoperta del prodotto al pagamento.

Qualunque sia l’approccio che vogliate scegliere per il vostro e-commerce, andiamo a vedere quali sono i passi da seguire per iniziare a vendere attraverso Facebook Messenger.

Come collegare Facebook Messenger al tuo ecommerce

Prima di poter iniziare a vendere prodotti su Messenger, è necessario collegare il vostro sito web / e-commerce all’applicazione.

Dopo tutto, se Messenger non è collegato in nessun modo al tuo sito web, non è possibile recuperare informazioni sui prodotti, sulle variazioni di prezzo o, più semplicemente, dare modo al visitatore di scegliere Messenger come canale di comunicazione. 

Esistono tre modi per collegare Messenger con il tuo e-commerce (uno non esclude gli altri):

1) Collegare Messenger con il catalogo prodotti del tuo e-commerce
2) Aggiungere la Live Chat di Messenger sul tuo sito web
3) Aggiungere il pulsante Acquista ora al tuo account Messenger

N.B. : esistono tantissime aziende che non hanno un sito web e utilizzano esclusivamente Facebook Messenger per generare nuove vendite: se anche tu non disponi di un sito web, ti consigliamo di riprendere la lettura dell’articolo da questo paragrafo.

Collegare Facebook Messenger all'ecommerce

Come collegare Messenger al catalogo prodotti del tuo e-commerce

Al momento della scrittura di questo articolo, è possibile collegare il proprio catalogo prodotti a Messenger solo su siti web basati su Shopify.

L’integrazione tra Shopify e Messenger permette in automatico di sincronizzare le informazioni tra i prodotti del catalogo e l’applicazione di Messenger, oltre che a rimandare il cliente direttamente alla pagina di check-out del tuo e-commerce.

Inoltre, una volta effettuato il check-out, il cliente può continuare a ricevere notifiche e aggiornamenti rispetto al suo ordine. Se il tuo e-commerce è costruito su Shopify, puoi seguire questa guida per attivare l’integrazione tra Messenger e il tuo catalogo prodotti. 

Aggiungere la Live Chat di Messenger sul tuo sito web

L’applicazione di Live Chat di Messenger permette ai visitatori del tuo sito web di iniziare una chat utilizzando il proprio account Facebook sia da desktop che da mobile. 

Questo strumento permette di incanalare il cliente nel funnel di vendita di Messenger, nonostante il primo touch point sia avvenuto sul sito web. Una volta ottenuto l’opt-in del cliente e a differenza di qualsiasi altro strumento di Live Chat tradizionale, la conversazione può proseguire anche una volta abbandonato il sito web. 

Per gestire le conversazioni provenienti da questo canale è possibile utilizzare Facebook Business Manager o piattaforme dedicate a team di vendita e supporto come CallbellPer integrare la chat di Facebook Messenger al vostro e-commerce, potete seguire questa guida

Aggiungere il pulsante Acquista ora al tuo account Messenger

Premessa: anche questa funzione è disponibile al momento solo su Shopify. A differenza della semplice sincronizzazione del catalogo, che come citato sopra porta i clienti da Messenger alla pagine di check-out del tuo sito, il pulsante “Acquista ora” consente di effettuare acquisti senza mai uscire dall’app.

Tutto ciò che un cliente dovrà fare è cliccare sul pulsante e passare attraverso una semplice procedura di checkout all’interno dell’app. Le informazioni di contatto del cliente, di spedizione e di pagamento verranno automaticamente sincronizzate con il tuo profilo di Shopify, senza ulteriori sforzi.

Questi 3 strumenti permettono di porre le basi per configurare Messenger come un vero e proprio canale di vendita e non solamente uno strumento passivo per il supporto al cliente. Andiamo quindi a capire come fare in modo di generare nuove conversazioni con potenziali clienti. 

Come intragrare Facebook Messenger all'ecommerce

Come generare nuove chat su Messenger con potenziali clienti

Come anticipato, Facebook Messenger può essere sfruttato in maniera proattiva da parte delle aziende per generare nuovi clienti attraverso la chat. Questo approccio diventa particolarmente significativo nel caso in cui il vostro business non disponga di un sito web o questo non è ottimizzato per le conversioni e vogliate utilizzare Facebook Messenger come canale di vendita principale.

In questa parte dell’articolo ci concentreremo su come è possibile massimizzare il numero di conversazioni iniziate su Messenger con potenziali clienti, in particolar modo grazie all’utilizzo di ads che abbiamo come call-to-action l’inizio di una chat.

Attenzione: non stiamo infatti parlando del posizionare delle Ads su Messenger ma di uno specifico formato che prevede l’inizio di una chat con l’azienda in seguito al click sull’ad.

Creare campagne che portino all’inizio di una chat su Messenger può essere confusionario perché è possibile impostarle in due modi diversi. Il primo modo è quello di impostare come obiettivo della campagna Traffico o Conversione e, a livello di set di annunci, selezionare Messenger come destinazione.

Come vendere su Messenger attraverso una chat

Nel 2018, Facebook ha introdotto una nuova tipologia obiettivo della campagna Messaggi per aumentare la consapevolezza che le aziende hanno la possibilità di interagire con gli utenti di Facebook tramite Messenger e avviare conversazioni per vendere i loro prodotti.

Tuttavia, Facebook non ha completamente sostituito il vecchio metodo di creazione delle campagne di Messenger, quindi è possibile creare una campagna nelle due modalità.

Il risultato rimane lo stesso: una volta cliccato il bottone di conversione, il cliente vedrà aprirsi una nuova finestra di chat dove potrà iniziare a chattare cliccando sul testo predefinito (tipicamente un: Scopri di più).

Iniziata la chat, non resta che guidare il cliente verso l’acquisto del prodotto. Per fare ciò è possibile automatizzare alcuni (se non tutti) step del processo attraverso l’utilizzo di un chatbot ma questo sarà l’argomento per un prossimo articolo.

Come generare leads attraverso la pubblicità du Messenger

Per quanto riguarda invece una guida per avere istruzioni più tecniche sul setup di una campagna, potete consultare questa guida.  

Se la tua azienda utilizza Facebook per attività di marketing, gli annunci di Messenger possono essere uno strumento estremamente utile per generare nuove vendite attraverso una conversazione. 

Se utilizzati correttamente, gli annunci di Messenger possono aiutarti a creare fiducia, stabilire un rapporto personale e fidelizzare i tuoi potenziali clienti. 

Facebook Messenger: anche il tuo e-commerce può iniziare oggi

In questo articolo abbiamo scoperto come anche il tuo business può sfruttare Facebook Messenger per generare nuove vendite attraverso questo canale. Se pensi che questa opportunità possa essere interessante anche per il tuo business, ti consigliamo di provare Callbell, piattaforma nata per aiutare le aziende a gestire la relazione con il cliente attraverso applicazioni di messaggistica. 

Se questo articolo ti è stato utile, non dimenticare di condividerlo e di lasciare un commento qui sotto per farci sapere cosa ne pensi!

Grazie per averci letto e alla prossima!

Come generare leads con un ad di click to chat su Facebook Messenger

Domande frequenti

Quali sono gli step da seguire per iniziare a vendere su Messenger?

Per iniziare a vendere su Facebook Messenger, collega Messenger con il catalogo prodotti del tuo e-commerce, aggiungi la Live Chat di Messenger sul tuo sito web e aggiungi il pulsante Acquista ora al tuo account Messenger

Come creare una campagna su Messenger per generare chat con potenziali clienti?

Per creare una campagna che come call-to-action abbia l’inizio di una chat, è necessario impostare come obiettivo della campagna Traffico o Conversione e, a livello di set di annunci, selezionare Messenger come destinazione.

Come e perchè utilizzare la Live Chat di Messenger come strumento di vendita?

Utilizzare la Live Chat di Messenger permette di incanalare il cliente nel funnel di vendita, nonostante il primo touch point sia avvenuto sul sito web. Una volta ottenuto l’opt-in del cliente e a differenza di qualsiasi altro strumento di Live Chat tradizionale, la conversazione può proseguire anche una volta che il potenziale cliente ha abbandonato il sito web.

Linkedin - Come vendere su Facebook Messenger [guida 2019]

Sull’autore: Ciao! Sono Carlo e sono uno dei co-fondatori di Callbell, la piattaforma di supporto clienti e Live Chat che permette alle aziende di comunicare con i loro clienti attraverso le principali applicazioni di messaggistica diretta come WhatsApp, Facebook Messenger, Instagram Direct e Telegram.